Il recupero più lungo della storia: tanto Var e 18 minuti di extratime fra Rostov e Krasnodar

Russia: recupero extralarge in Rostov-Krasnodar 1-1: 18 minuti. A causa del VAR.

di Redazione DDD

Il recupero che non finisce mai. È quello concesso dall’arbitro Vitaly Meshkov nella sfida fra Krasnodar e Rostov, rispettivamente terza e quarta forza del campionato russo. Ben 18 minuti extra dovuti alle tante chiamate del Var per dirimere diversi episodi contestati delle due squadre. Al centro della vicenda, ancora il Rostov di Valeri Karpin, che lo scorso 19 giugno, aveva perso 10-1 contro il Sochi, in campo con i ragazzini dal momento che i grandi erano stati messi in quarantena.

Poco più di dieci giorni dopo altro caso assurdo, sempre con il Rostov in campo. Nella gara pareggiata contro il Krasnodar a fine partita sono stati concessi 18′ di recupero! Le due squadre hanno giocato fino al 111′. E al minuto 101 gli ospiti hanno trovato il pareggio su rigore, per l’1-1 finale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy