DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

IN FLAGRANTE

Insulti razzisti in Copa Libertadores: tifoso del Boca Juniors arrestato in diretta

Vergognoso comportamento di un tifoso del Boca durante il match contro il Corinthians in Copa Libertadores…

Redazione DDD

di Sergio Pace -

Alla Nea Quimica Arena di Sao Paulo in Brasile è andata in scena Corinthians-Boca Juniors, gara valida per il terzo turno della fase a gironi di Copa Libertadores. In campo il Timão di Vitor Pereira ha avuto la meglio battendo gli Xeneizes di Sebastian Battaglia grazie alla doppietta del 24enne regista Maycon. Importante vittoria per il Corinthians che così, dopo tre gare giocate, si ritrova al primo posto del Gruppo E con 6 punti. Ma la gara è stata imbruttita da un vergognoso episodio accaduto sugli spalti. I tifosi ospiti, circa 2500, si sono resi protagonisti di gesti indecorosi e inammissibili. La tensione nel settore ospiti era palpabile, con i sostenitori del Boca che, a fine primo tempo, hanno iniziato a provocare la tifoseria di casa con gesti razzisti.

Un uomo, nello specifico, ha inscenato un vergognoso balletto, mimando le movenze di una scimmia, con le mani a grattarsi la testa. Le autorità locali sono prontamente intervenute, bloccando e arrestando in diretta l’uomo. Questi è stato subito trasportato alla più vicina stazione di polizia. L’uomo, in manette, ora rischia da uno a tre anni di carcere, oltre ad una sanzione pecuniaria, per il reato di diffamazione razziale. Il Boca Juniors non si è ancora pronunciato sull’accaduto e non ha avanzato alcun provvedimento ma, sulla scia di quanto fatto dal River Plate con un tifoso che ha lanciato una banana in campo, potrebbe decidere di sospendere il tifoso per diversi mesi e avviarlo ad un corso di sensibilizzazione all’INADI.

 

tutte le notizie di