La lotteria dell’esonero: i boliviani del Real Potosì hanno cambiato 20 allenatori negli ultimi 5 anni!

La lotteria dell’esonero: i boliviani del Real Potosì hanno cambiato 20 allenatori negli ultimi 5 anni!

I club più virtuosi, quelli che cambiano meno in panchina, sono quelli svedesi

di Redazione DDD

Il CIES Football Observatory ha redatto il suo 297esimo rapporto settimanale, che questa settimana dedica il suo consueto spazio alla “durata media” di un allenatore sulla panchina di una squadra. La statistica è divisa fra una media nazionale, a seconda delle 84 leghe prese in considerazione, e media per club, a seconda delle squadre che hanno più facilità a cambiare allenatore. A livello di campionati, nella top ten primeggia l’UEFA, con ben 5 squadre, seguita dagli africani della CAF e dai sudamericani del CONMEBOL, con due, e AFC (un solo campionato). In media, la Bolivia e la sua Primera División è il campionato dove si cambia di più in assoluto: 8 clubs hanno cambiato, in media, 9.1 allenatori dal 2015 ad oggi. Seguono poi Tunisia (8,3) ed Algeria (7,9).

Tra i club, spicca un dato messo in evidenza da Boxtobox.it: il Real Potosí, compagine boliviana, detiene un vero è proprio record, con ben 20 allenatori cambiati in 5 anni! Seguono Cusco (Perù), con 16, Club Sportivo Luqueño (Paraguay), con 15, e altri club a quota 14: Kairouanaise (Tunisia), Zenica (Bosnia), Rionegro (Colombia), Club Nacional (Paraguay), Oriente Petrolero (Bolivia). Chiudono la top ten, appaiate, Bizertin (Tunisia) e Kabylie (Algeria), con 13. Delle italiane, ma anche delle compagini facenti parte i maggiori campionati europei, è l’Udinese la società dall’esonero più facile, con ben 10 allenatori in 5 anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy