Montpellier, Vitorino Hilton record rovinato: in campo a 43 anni in Ligue 1 ma viene espulso…

Montpellier, Vitorino Hilton record rovinato: in campo a 43 anni in Ligue 1 ma viene espulso…

Doppietta di Savanier, ma Hilton fa e disfa: Montpellier-Lione 2-1

di Redazione DDD

Il capitano del Montpellier Vitorino Hilton è diventato il giocatore più anziano in una partita di Ligue 1 dal 1956, quando il 43enne è sceso in campo martedì contro il Lione, ma il difensore brasiliano ha rovinato la sua giornata a causa di un cartellino rosso. Hilton, che domenica ha festeggiato il suo 43esimo compleanno, ha firmato un’estensione del contratto di un anno a maggio dopo aver collezionato oltre 320 presenze per il club da quando si è unito a loro nel 2011. Secondo le statistiche di Opta, è il giocatore più anziano a giocare nella massima serie francese da quando l’ex attaccante francese Roger Courtois ha giocato per il Troyes all’età di 44 anni nel 1956.

Auguri Vitorino, peccato solo per il rosso…
Hilton è stato anche il primo uomo di età pari o superiore a 43 anni a giocare nei primi cinque campionati europei da quando il portiere italiano Marco Ballotta ha giocato per la Lazio a 44 anni nel 2008, come le statistiche possono confermare. Hilton ha ricevuto un cartellino giallo al 71esimo minuto, poi ha subìto un rosso 10 minuti più tardi dopo aver subito un rigore con il Montpellier in vantaggio per 2-0. Memphis Depay ha trasformato il rigore dal dischetto, ma la squadra di Hilton ha vinto comunque.
Hilton dovrà giocare per almeno un altro decennio se vuole conquistare la corona di Kazuyoshi Miura come calciatore professionista più anziano del mondo. Il 53enne attaccante, entrato a far parte dello Yokohama FC nel 2005, ha firmato un prolungamento del contratto all’inizio dell’anno per giocare per il club della J-League fino a gennaio 2021.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy