DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

FUORI DI QUI

NEC, giovane Under 18 partecipa ai disordini dopo il derby con il Vitesse: fuori dalla società!

NEC, giovane Under 18 partecipa ai disordini dopo il derby con il Vitesse: fuori dalla società!

Il NEC Nijmegen ha immediatamente messo fuori rosa un giovane della sua squadra Under 18. Il giocatore è stato coinvolto nei disordini fuori dallo stadio NEC dopo il derby contro il Vitesse (0-1).

Redazione DDD

"Questo comportamento non fa parte degli standard e dei valori che diffondiamo come club e prendiamo le distanze dal comportamento che ha mostrato. Per questo abbiamo informato il giovane giocatore che non c'è più posto per lui nella nostra accademia giovanile", ha dichiarato al Gelderlander un portavoce del NEC Nijmegen. Le immagini mostrano che il giovane giocatore del NEC è complice della distruzione di un furgone della polizia. La polizia è stata in seguito anche in grado di confermare al club di Nijmegen che si trattava del giocatore in questione.

Dopo la partita tra NEC e Vitesse, sono scoppiati disordini fuori dallo stadio Goffert. Alcune decine di teppisti del NEC hanno cercato di confrontarsi con la polizia. Hanno vandalizzato un furgone delle forze dell'ordine e hanno lanciato bastoni e pietre contro gli agenti, che sono stati anche aggrediti con ceppi d'albero. In totale, più di venti persone sono state arrestate per il loro ruolo nei disordini fuori dallo stadio. Secondo il direttore generale Wilco Van Schaik del NEC, la maggior parte dei rivoltosi non era nemmeno presente allo stadio durante la partita. A causa della rivalità tra i club, le emozioni erano già alle stelle durante il derby. I fan del NEC avevano messo un grande striscione nello stadio con la scritta "Pure Haat" (Odio puro). Il procuratore della Federcalcio olandese ha avviato una indagine sullo striscione.

tutte le notizie di