DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

SPIEGAMENTO DI FORZE NECESSARIO

Siviglia-Betis, 750 soldati garantiranno la sicurezza di un derby ad alto rischio

Siviglia-Betis, 750 soldati garantiranno la sicurezza di un derby ad alto rischio

Il piano sarà attivato questo sabato mattina e proseguirà fino a dopo la partita

Redazione DDD

Un totale di 750 soldati, di cui quasi 400 della Polizia nazionale, garantiranno la sicurezza del derby della Liga tra Siviglia e Betis domenica prossima alle 16.15 al Ramón Sánchez-Pizjuán, un derby dichiarato ad alto rischio. I rappresentanti dei club e delle unità di sicurezza coinvolte hanno concordato il dispositivo di sicurezza questo venerdì 25 febbraio in una riunione presso la sottodelegazione governativa a Siviglia, il cui capo, Carlos Toscano, ha descritto il contingente come "dimensionato e adeguato alle caratteristiche di una partita dichiarata ad alto rischio".

A questo piano parteciperanno Polizia Nazionale e Locale, Vigili del fuoco e Protezione Civile, oltre alla vigilanza privata di entrambi i club, che sarà attivato nella fase precritica sabato 26 febbraio fino alle ore 11:00 di domenica 27, quando sarà avviata la fase critica con una maggiore sorveglianza intorno allo stadio. Gli agenti di polizia controlleranno anche la concentrazione dei tifosi nelle vicinanze degli hotel in cui alloggiano le squadre, il trasferimento di squadre, dirigenti e arbitri allo stadio Ramón Sánchez-Pizjuán e l'accesso alla sede.

Durante la partita, i membri del Nucleo di Intervento di Polizia controlleranno sia l'interno che l'esterno dello stadio, supportati dall'Unità di Cavalleria e sovrintendendo all'ispezione dei servizi di vigilanza privata nell'accesso dei tifosi allo stadio. La partita sarà inoltre soggetta alle indicazioni del protocollo d'azione per incidenti ideato dalla Federcalcio spagnola (RFEF), che prevede linee d'azione per incidenti minori, gravi e molto gravi, come nel caso di un impatto da un oggetto contundente su un giocatore, arbitro o altra persona. Terminata la partita, è prevista una fase post-critica nelle ore successive alla partita e durante la notte a scopo preventivo.

tutte le notizie di