Sospiro di sollievo Piatek dopo un contagio Hertha: resta in quarantena, ma è risultato negativo al tampone

Sospiro di sollievo Piatek dopo un contagio Hertha: resta in quarantena, ma è risultato negativo al tampone

Hertha Berlino e la situazione di Piatek: tutto sembra sotto controllo

di Redazione DDD

Nei giorni scorsi, l’Hertha Berlino aveva annunciato che uno dei giocatori era stato infettato da un Coronavirus. Sebbene le sue generalità non siano state rivelate, si è scoperto subito che non si trattaca Krzysztof Piątek. Dai resoconti dell’attaccante polacco era comunque noto che lui e sua moglie erano stati messi in quarantena in hotel, in attesa dei risultati dell’esame.

Oggi, i giocatori e l’intero staff che hanno avuto contatti con chi è risultato infetto hanno ricevuto tutti risultati negativi. Per la loro sicurezza, tuttavia, rimarranno in quarantena alla fine di marzo, come precedentemente concordato. “Questa situazione è nuova per tutti nel nostro paese. La gravità della crisi dovrebbe essere chiara a tutti, ma non fatevi prendere dal panico. La salute è la cosa più importante”, ha dichiarato Michael Preetz, direttore sportivo in un’intervista al sito ufficiale del club.

La dichiarazione dell’Hertha che parla di test negativi dopo un unico caso di contagio
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy