CAPU…T DERBY – L’Inter ha vinto il derby

La rubrica di Giovanni Capuano

di Redazione DDD

di Giovanni Capuano –

Il verdetto con cui il Giudice sportivo Mastrandrea ha assegnato alla Juventus la vittoria per 3-0 a tavolino nella gara fantasma contro il Napoli, penalizzato di un punto in classifica e spedito dritto al secondo grado di giudizio (e chissà fin dove nei prossimi mesi), ha costruito l’argine che il calcio italiano chiedeva per provare a mettere in sicurezza un sistema che rischia di essere travolto dalla nuova emergenza pandemica. Ora, però, viene il secondo passo. Quello più difficile. Ed è per questo che, con convinzione, facciamo la lista dei sicuri vincitori del prossimo fine settimana in Serie A, sperando di non essere delusi nelle prossime ore.

Non serve una sfera di cristallo per sapere che Conte non sia per nulla felice delle condizioni in cui l’Inter ha preparato il derby. Limitatamente alla questione contagiati, se si presenterà a San Siro senza cercare sponde e nemmeno troppe giustificazioni, andrà ringraziato. Avrà vinto, a prescindere dal risultato del campo, un derby che pesa più di ogni altra partita della prossima giornata nella guerra di trincea che il calcio italiano affronta per garantirsi un futuro.

Inter-Milan si deve giocare per un interesse superiore. Evitando scorciatoie e retropensieri. Così Milano avrà dato il segnale migliore e l’Inter un esempio a tutti. Anche andando incontro a una sfida evidentemente condizionata. Inter-Milan si deve giocare, così come Napoli-Atalanta, Crotone-Juventus, Spezia-Fiorentina, Udinese-Parma, Roma-Benevento e financo Verona-Genoa. Già, proprio il Genoa con il suo elenco ancora troppo lungo di contagiati. Per chiudere un cerchio in cui tutti sono rimasti dentro compatti. Tutti tranne uno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy