DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

DALLE VOCI ALLE FOTO

IL DERBY DI INSTAGRAM – Bremer e Botman, confronto social fra i re del mercato

GENOA, ITALY - NOVEMBER 04: Gleison Bremer of Torino FC during the Serie A match between Genoa CFC and Torino FC at Stadio Luigi Ferraris on November 04, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

Bremer e Botman si stanno mettendo in mostra sul campo ma noi abbiamo scelto, per questa volta, di mostrarvi il loro lato social. Venite con noi...

Valentina Alduini

Questa settimana abbiamo deciso di far sfidare nel nostro simpatico derby di Instagram due difensori che, nel corso della sessione invernale di calciomercato, sono stati accostati anche ad alcuni club di Serie A. Stiamo parlando di Bremer, attualmente in forza al Torino, e di Sven Botman che ad oggi gioca con il LOSC Lille.

Andando a dare un'occhiata a qualche dato possiamo dirvi sin da subito che per quanto riguarda i post condivisi, se la giocano. Infatti, sono circa 125 quelli postati da Bremer contro i quasi 115 pubblicati da Botman. Invece, guardando il numero di follower, ecco che a far registrare il dato più alto è il giocatore del Lille con 76,5mila contro i 37,9mila del difensore granata. Tuttavia, a loro volta seguono alcuni profili: quasi 370 sono quelli "followati" da Bremer contro i più di 430 seguiti da Botman.

Entrambi condividono Instagram stories con i propri seguaci e, andando sui loro profili, potrete notarne anche alcune messe in evidenza. Sia il profilo di Bremer che quello di Botman sono dotati della famosa "spunta blu".

Per quanto riguarda i contenuti, come detto i due non postano moltissimo ma sui loro profili potrete scorgere anche video e qualche reels. Post curati, che raccontano la loro vita da calciatori rendendo partecipi i tifosi che esprimo il loro affetto con una marea di like.

Insomma, se non lo avete ancora fatto, vi consigliamo di andare a visitare i profili Instagram di Bremer e Botman. Questa sfida del nostro derby di Instagram, a detta nostra, termina in parità ma restiamo curiosi di sapere la vostra!

tutte le notizie di