DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

DANNO DEVASTANTE

ORDINE DEL…GIORNO – Colpo basso contro Osimhen, niente coppa d’Africa

MILAN, ITALY - NOVEMBER 21: Victor Osimhen of SSC Napoli receives medical treatment during the Serie A match between FC Internazionale and SSC Napoli at Stadio Giuseppe Meazza on November 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Prognosi durissima, dopo le speranze iniziali di Spalletti...

Redazione DDD

di Franco Ordine -

Tre ore di intervento per ricostruire zigomo e orbita sinistra di Victor Osimhen. Il bollettino finale firmato dal prof. Giampaolo Tartaro, chirurgo plastico e maxillo-facciale, mette un’angoscia solo a scorrere alcuni dettagli: 6 placche e 18 viti in titanio applicate per saldare le fratture pluri-frammentarie e scomposte. “Ha subito un danno devastante” la sintesi giornalistica del medico. La prognosi, di conseguenza, è molto più lunga di quella prevista qualche ora prima dallo stesso Luciano Spalletti (“spero di averlo contro il Milan”, domenica 19 dicembre): “circa 90 giorni” recita il comunicato del club di Del Laurentiis.

 (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Qualora fosse confermata la previsione del prof. Tartaro, i tre mesi scadranno il 23 febbraio, di qui la prima conseguenza pratica: con questo certificato medico Osimhen è esonerato dal partecipare alla coppa d’Africa (inizio 9 gennaio, finale 6 febbraio 2022). Non solo. Spalletti dovrebbe farne a meno -al netto delle assenze nelle coppe- per 13 partite, a cominciare da Napoli-Lazio di domenica 28 novembre fino a Cagliari-Napoli del 20 febbraio 2022. Va bene essere pronti alle difficoltà ma questo è un vero e proprio colpo basso.

tutte le notizie di