DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

IL GIOCO DEL CERINO

ORDINE DEL…GIORNO – I pronostici in tempi non sospetti…

COMO, ITALY - FEBRUARY 27:  Chief Executive Officer Sport FC Internazionale Giuseppe Marotta (R) and Sportif Director FC Internazionale Piero Ausilio chat during a FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center in memory of Angelo Moratti at Appiano Gentile on February 27, 2019 in Como, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/FC Internazionale via Getty Images)

Qui vi sveliamo il “giochino” dell’Inter sfavorita ad agosto

Redazione DDD

di Franco Ordine -

C’è un giochino, divertente fino a un certo punto, che si chiama del cerino. Nel calcio, come in politica, significa passare ad altri la responsabilità del pronostico. Non appena l’Inter si è staccata in testa alla classifica, l’informazione di area interista ha cominciato a frignare: “Adesso dicono che è la più forte, prima dicevano il contrario!”. Simone Inzaghi ha dato manforte prima della Super-coppa. E a stretto giro di posta sono state pubblicate le tabelle della Snai pubblicate a inizio campionato: prima la Juve (quota 1,90), poi l’Inter (4,25), quindi staccatissime l’Atalanta terza a 6,50 e il Milan quarto a 10.

 La rubrica settimanale di Franco Ordine

Allegri fu il primo a dirlo in tempi non sospetti, seguito da Pioli: Inter favorita numero uno. Ma il punto è un altro: perché c’è questo battage pubblicitario a riscrivere i pronostici di fine agosto? Per un motivo molto semplice e per niente banale: perché devono poter dire alla fine che l’Inter non era la più forte della Serie A e quindi era naturale che vincesse ma la più brava, grazie ai suoi dirigenti (Marotta e Ausilio) i quali sono bravi già di loro e non hanno certo bisogno della gran cassa.

tutte le notizie di