DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

DOPO IL DERBY DI COPPA

ORDINE DEL…GIORNO – Milan sconfitto ma non ridimensionato

MILAN, ITALY - APRIL 19: Stefano Pioli, Manager of AC Milan, reacts during the Coppa Italia Semi Final 2nd Leg match between FC Internazionale v AC Milan at Giuseppe Meazza Stadium on April 19, 2022 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Sta al Milan non deprimersi

Redazione DDD

di Franco Ordine -

L’Inter è la prima finalista di coppa Italia: 3 a 0 sul Milan e viaggio garantito a Roma mercoledì 11 maggio. Da oggi c’è da chiedersi cosa cambierà questo quarto derby della stagione nella storia più che nella cronaca del campionato. Perché il Milan ha perso qualche certezza (la solidità difensiva sventolata nelle ultime sfide) e riproposto gli affanni offensivi anche se nella circostanza sono più bravi Handanovic e Perisic (sulla linea rintuzzando l’affondo di Kessié) a respingere i pericoli e non l’attacco rossonero a tradire grossolani errori. Forse l’unico sotto traccia è stato Giroud.

 La rubrica settimanale di Franco Ordine

Non mancheranno -specie sui social- le polemiche e i veleni per il gol annullato a Bennacer. Opinione personale: molto discutibile il fuorigioco geografico fischiato a Kalulu che non copre la visuale di Handanovic rimasto di sasso su quella sassata e infatti non accenna nemmeno a una timida protesta. Pioli vede in tv per la prima volta il filmato dell’azione e si ritira così: “Ma dai come si fa”.

Il risultato è stato netto ma il Milan non è uscito ridimensionato nel gioco. E deve compiere quest’altro prodigio: non farsi deprimere dallo 0 a 3 da oggi in avanti. E recuperare il meglio delle energie per concludere al meglio la stagione. E probabilmente il vero svincolo tricolore è fissato tra sabato sera e domenica quando l’Inter giocherà a San Siro contro la Roma mentre il Milan affronterà all’Olimpico la Lazio.

tutte le notizie di