DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

ADRENALINA COPPA ITALIA

TACKLE DURO – Il derby dei media sulla Coppa Italia che vale una stagione

NAPLES, ITALY - APRIL 18: Stephan El Shaarawy of AS Roma celebrates scoring their side's first goal with teammates during the Serie A match between SSC Napoli and AS Roma at Stadio Diego Armando Maradona on April 18, 2022 in Naples, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il Napoli si perde per strada nella volata Scudetto e lascia il tricolore a Milano con Pioli e Simone Inzaghi pronti a sfidarsi pure in Coppa Italia, un “titulo” che può salvare una stagione per Allegri, di nuovo nel mirino della critica

Redazione DDD

di Roberto Dupplicato -

Vale una stagione ma più per il Milan che per l’Inter, anche se i campioni d’Italia sui social hanno presentato la sfida come si farebbe con una gara di Champions. Video emozionale con Milano: “Stanotte svegli per l’adrenalina, domani pronti a dare tutto”. Ma domani è già oggi e la sfida di stasera dice che per l’Inter uscire col Milan è sempre un male. Perché sulla carta la squadra di Inzaghi è più forte ma in campionato non è riuscita a vincere e anzi ha perso. Quindi stavolta la pressione è più sull’Inter che poi potrebbe giocarsi una super finale con la Juventus, ma il Milan sente la possibilità di vincere qualcosa, davvero e non può lasciar correre. Per i rossoneri la Coppa Italia potrebbe essere storica. Perché il Milan non vince un trofeo dal 2016 con Montella e Donnarumma. Potrebbe essere una coppa prestigiosa soprattutto per Stefano Pioli e il suo “piolismo”, che con una vittoria consacrerebbe il percorso che ormai da due anni lo vede al vertice del calcio italiano. Ibra è out, la squadra sembra un po’ con la lingua di fuori, la Finale però è alla portata, si parte dallo 0-0 dell’andata ma contano i gol in trasferta, quindi occhio, che gioca in casa l’Inter.

 Tackleduro: la rubrica

Nel frattempo a livello proprietario sta succedendo di tutto, col fondo del Bahrain vicino ad acquistare il club per oltre 1 miliardo di euro. L’Equipe dice che il primo rinforzo sarà Donnarumma e i social rossoneri si scatenano. Il passaggio di mano fa sognare per il futuro ma intanto c’è da conquistarsi il presente e per Pioli non è facile. Il Milan parte dietro nel derby e sarebbe sfavorito pure in una eventuale finale con la Juve, sempre che la Juve di Max Allegri non si faccia rimontare il gol di vantaggio strappato al Franchi all’andata. #AllegriOut è tornato in tendenza e c’è già chi ne chiede le dimissioni, il pari col Bologna ridotto in 9 dall’arbitro ha lasciato veleni e polemiche. Mister 9 milioni all’anno potrebbe pure essere esonerato e godersi il suo stipendio andando a pesca al largo di Livorno, oppure può cambiare tutto. Vincere una coppa, strutturare la squadra per una vittoria da andare a riconquistare lo Scudetto già il prossimo anno. C’è da pensare che la Juve si senta già in Champions, il gruppo sa che non può più arrivare allo Scudetto e allora in campionato ha mollato qualcosina per pensare alla Coppa. Acciughina però in classifica farà comunque peggio di Sarri e Pirlo, che sono stati esonerati anche se hanno vinto Scudetto e Supercoppa. Di dibattito “costruttivo” si parla a Supertele, perché anche la Juve si gioca una stagione in Coppa.

Mourinho ha fermato il Napoli, ora sfiderà l’Inter e prepara già mediatamente la sfida mettendo il peperoncino, a giudicare dal tono delle proteste post 1-1 col Napoli. Mou è arrabbiato, c’è da pensare che voglia scrivere la storia, sgambettando l’Inter e servendo un assist al Milan. Se n’è accorta anche Eva Provenzano su twitter. “Mou: ‘Abbiamo il diritto di giocare per vincere le partite. E sabato vogliamo il diritto di vincere la partita’. Il rumore di Mourinho a sette giorni dall'arrivo a San Siro”. La sensazione è che non assisteremo a una partita banale, e il melodramma è pronto a essere servito, magari fosse Mou a dare lo Scudetto al Milan… Mou non è in Coppa Italia ma si sta giocando la Conference e non può non aver sentito cosa ha detto Di Canio della vittoria col Bodø Glimt, definita una squadra di “salmonari” con Dagospia e twitter pronti a shakerare la polemica per renderla epica. Tra gli underdog in questa Coppa Italia tutta su Mediaset c’è anche la Fiorentina: Italiano si sta giocando l’ingresso in Europa soprattutto in Serie A. Viola sesti con la possibilità di arrivare al quinto posto vincendo la gara da recuperare, e con un percorso in Coppa Italia prestigioso, all’ultima giornata c’è anche lo scontro diretto con la Juve pure in campionato e quindi quella di mercoledì non potrà avere il sapore da semifinale di ritorno da resa dei conti.

Sui giornali oggi titoli incendiari. La Gazzetta apre con “il derby mette le ali”, proprio perché chi vince spicca il volo verso una stagione leggendaria. Il Corsport titola in taglio alto “Milan, il derby da un miliardo” mentre su Tuttosport si legge “derby totale, prima sentenza” e c’è spazio anche per la sfida di Torino con l’intervista a Biraghi che dice “la viola è pronta all’impresa”. Su Il Giornale “l’Inter si sente pesante” con Inzaghi che insegue la prima vittoria nel derby e “il Milan si sente leggero”, con Pioli che dice “nessuno ci distrarrà”. Ma in alto il titolo a due pagine è “La Coppa Italia è una psico sfida”. Rotoli il pallone.

tutte le notizie di