Il Gubbio come Rocky a Philadelphia: si allena in città e durante la corsa i tifosi si aggregano ai giocatori

Niente partita, ma c’è l’allenamento: Gubbio di corsa in città, con i tifosi che si uniscono al gruppo dei giocatori

Il Gubbio ha saltato le due partite contro Carpi e Sudtirol, per l’emergenza del Coronavirus cha ha colpito anche il girone B di Lega Pro. Naturalmente il Gubbio ha sfruttato la settimana per allenarsi, cercando di rendere produttiva la sosta forzata per recuperare alcuni degli infortunati. Nella mattinata di ieri però, come testimoniano le immagini dell’ufficio stampa del club umbro, la società ha avuto una idea interessante: fare allenamento e stretching per le vie della città, in mezzo alle bellezze architettoniche.

I giocatori al lavoro di corsa, con il tecnico Torrente in bicicletta. E non è mancato qualche ospite che si è aggiunto ai giocatori del Gubbio per accompagnarli nell’allenamento. Un modo interessante per accorciare le distanze fra la squadra e la città, in un momento in cui diverse realtà italiane sono senza calcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy