Piatek e Allan: per cambiare lo 0-0 della sfida di campionato

di Mattia Marinelli –

Milan e Napoli voltano pagina. Rispetto allo 0-0 di campionato, la coppa Italia propone una gara secca e senza appello. O l’una o l’altra in semifinale, contro la vincente di Inter-Lazio.

Il Milan si affida a Piatek, per mettere maggiore pressione sulla difesa partenopea, come peraltro già accaduto nei minuti finali della gara di campionato.

Il Napoli invece rispolvera Allan,  assente per motivi psicologici e di mercato sabato scorso, anche e soprattutto per recuperare più palloni e mettere più pressione sulle linee difensive rossonere.

La squadra di Ancelotti, pur con due gare in programma nel giro di pochi giorni a San Siro, non è rimasta a Milano. Dopo la gara di campionato, il Napoli ha ripreso domenica mattina gli allenamenti a Castelvolturno. Gli azzurri preparano il match di San Siro per il quarto di finale di Coppa Italia in programma martedì 29 gennaio alle ore 20.45. La squadra si è divisa in due gruppi. Gli altri uomini della rosa hanno svolto attivazione, seduta tecnica e partitina a campo ridotto.

Milan-Napoli di martedì sarà il nono confronto che le due squadre giocheranno a San Siro in Coppa Italia. I precedenti parlano di 4 vittorie, 3 pareggi e un successo partenopeo. L’ultimo precedente nella coppa nazionale risale al 31 gennaio 1990, con la partita che terminò 0-0 ed era valida come semifinale d’andata. Martedì, in caso di parità, ci saranno supplementari e rigori.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *