Non ci vuole nessuno? Preziosi querela il sampdoriano Garrone

di Marco Varini –

I giornali e i siti hanno riportato un duro botta e risposta tra Enrico Preziosi ed Edoardo Garrone. Quest’ultimo ha espresso, durante un incontro con i tifosi blucerchiati in una piazza di Genova ripreso in diretta dalle tv cittadine, un giudizio sulla situazione contabile del Genoa che è ufficialmente in vendita: “Che io sappia, l’altra società genovese ha una situazione di bilancio ben peggiore della Sampdoria”.

Durante la diretta, Preziosi ha telefonato a Garrone che ha dichiarato il nome dell’interlocutore prima di chiudere la telefonata. Il quotidiano riporta la risposta infuriata di Preziosi: “Evidentemente gli brucia ancora la retrocessione ( quella del 2011, del “retrocessore” Boselli, con la famiglia Garrone proprietaria della Samp). Il Genoa non è sano, ma sanissimo. Ora spero che abbia il coraggio di dirmi queste cose in faccia guardandomi negli occhi, visto che frequentiamo la stessa spiaggia. Intanto, però, lo querelo”.

Al momento nessuna contro-risposta da parte di Garrone che però ha aperto la possibilità che possa riprendersi il club blucerchiato: “Assicuro che la Samp non morirà, farò di tutto perché non succeda. Può darsi che la trattativa con Vialli sia chiusa o no, lo vedremo. Io sono un ottimista per natura. Ma dico che chi ha da rimetterci è proprio lui. Perché se è vero, come leggo, che ha problemi finanziari e rischia il default, allora finisce che la vende a metà prezzo. Se non cede alle condizione che ho letto, è un pazzo. È nel suo interesse. Se dovessi dargli un consiglio, gli direi cedi e vivi felice questo è il momento migliore. Dice Ferrero che me la rivende? Certo, al prezzo che lui me l’ha pagata“.

Please follow and like us:
>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *