Cvitanovic, la sentenza da Zagabria dopo il derby vinto dalla Dinamo: “All’Haiduk manca un killer del gol”

Cvitanovic, la sentenza da Zagabria dopo il derby vinto dalla Dinamo: “All’Haiduk manca un killer del gol”

Igor Cvitanović ha commentato il più grande derby del calcio croato, in cui la Dinamo ha vinto 2-1 contro l’Hajduk al Poljud Stadion, in una gara divertente e spettacolare

di Redazione DDD

Igor Cvitanović , nazionale croato degli anni ’90 ed ex giocatore di Dinamo Zagabria e Real Sociedad, ha detto la sua dopo l’Eterno derby di Spalato vinto 2-1 dalla squadra di Zagabria: “C’erano molti dubbi prima del derby, ma a prescindere da questo abbiamo visto un match equilibrato. Abbiamo visto l’Hajduk che ha giocato bene fino a quando il risultato è rimasto sullo 0-0, hanno avuto delle occasioni ma forse è mancata un po ‘più di qualità in alcune situazioni offensive, sotto porta potevano fare molto di più. La Dinamo verso la fine del primo tempo ha approfittato di una disattenzione della difesa dell’Hajduk, è andata in vantaggio e poi tutto è andato al mulino della Dinamo, che avrebbe potuto vincere con più gol di differenza”, ha detto Cvitanović.

Non solo: “Penso che all’Hajduk manchi un vero “killer”, un giocatore che vive per il gol, un giocatore che sia un pericolo costante negli ultimi 16 metri, l’Hajduk non ha un giocatore del genere al momento. Il gioco fluisce bene fino ai 16 metri, ma dopo non c’è nessun giocatore che possa segnare. Questo è il problema fondamentale dell’Hajduk. Tuttavia, l’Hajduk ha giocato una buona partita fino a quel primo gol e ci vorrà molto lavoro e impegno per organizzare tutto al meglio”. ritiene Igor Cvitanović.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy