David Villa porta il calcio nel Queens: nella prossima stagione il nuovo club nella Serie B USA

Presentato lo stemma del Queensboro FC fondato dall’ex punta di Atlético Madrid, Barcellona e Valencia

di Davide Capano, @davide_capano

David Villa, insieme all’imprenditore newyorkese Jonathan Krane, ha fondato il Queensboro Football Club, nuova società che competerà da marzo 2022 nella United Soccer League Championship. Al momento è previsto che il club disputerà le partite casalinghe nello stadio del New York College, anche se c’è in cantiere di costruire l’impianto di proprietà. Intanto mercoledì è stato presentato il logo di questo progetto che darà vita alla prima squadra di calcio professionistica del Queens, il più grande per superficie e il secondo per popolazione dei borghi della Grande Mela.

Un logo teso a riflettere i valori del distretto: diversità, inclusione, protezione. I bordi superiori di supporto dello scudo rappresentano la comunità, la parte più importante del club. Troviamo, poi, anche qualche riferimento alla regalità e alla tradizione nello stemma, che utilizza un carattere tipografico ispirato alla storica serigrafia di Queensboro Plaza, celebre fermata della metropolitana di New York. Non è l’unico riferimento alla famosa “Subway”, poiché il colore principale dello scudetto è il viola, caratterizzante l’iconica linea 7 che collega Queens e Manhattan. Un viola accompagnato da sfumature di grigio scuro e chiaro, che evocano il paesaggio urbano di New York City.

La corona sopra il logo “Queensboro FC” rappresenta l’Ed Koch Queensboro Bridge, un punto di riferimento designato, e ciascuno degli 11 elementi del ponte corrisponde al numero di giocatori su un campo di calcio. Villa ha voluto ringraziare il borough che ha accolto così bene lui e la sua famiglia durante il soggiorno in città. El Guaje è molto soddisfatto del grande sviluppo del progetto: “Ci siamo avvicinati sia al lato sportivo che a quello commerciale con una visione ed esecuzione adeguate, e speriamo di continuare annunciando notizie nei prossimi mesi. Non vediamo l’ora che arrivi marzo 2022. Aspetto impazientemente di tornare presto a New York per continuare a costruire e presentare questo club nel mondo”. Il suo socio, Jonathan Krane, ha commentato ciò che la fondazione del team può significare per il distretto e non solo: “È stato un anno impegnativo, soprattutto per i newyorkesi, e il nostro club è dedicato a restituire alla comunità del Queens qualcosa di speciale a cui guardare ora”. Altri obiettivi del Queensboro FC? Generare una rete di scuole per riunire i talenti calcistici della costa occidentale degli Stati Uniti.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy