DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

OM-Nizza: 2-1, Milik e Bakambu decidono il derby

Derby della Costa Azzurra, stavolta si gioca: l’OM ringrazia bomber Milik

MARSEILLE, FRANCE - NOVEMBER 04: Dimitri Payet of Olympique Marseille celebrates after scoring the second goal of his team with his team mates during the UEFA Europa League group E match between Olympique Marseille and SS Lazio at Stade Velodrome on November 04, 2021 in Marseille, France. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Dopo i fatti clamorosi dell'andata si gioca il ritorno del Derby della Costa Azzurra. Tre punti preziosi per l'OM dietro solo l'inarrivabile PSG. Nizza, oggi, irriconoscibile che si sveglia solo nel finale...

Emanuele Landi

Partita dal valore immenso il derby della Costa Azzurra tra Marsiglia e Nizza. Dopo i noti fatti dell'andata, al Velodrome ci si gioca anche il secondo posto e il dominio dei padroni di casa viene premiato. Il protagonista della serata è Arkadiusz Milik che al tramonto del primo tempo (su calcio di rigore) porta avanti gli uomini di Desio, perché Sampaoli è in tribuna. La squadra di Galtier (solitamente bene con le grandi) gioca non al suo livello e deve cedere il passo ai rivali che chiudono la sfida nel finale con il subentrato Bakambu. Paura finale dopo la rete della bandiera del 2-1 di Lemina che arriva a tempo quasi scaduto. Prima vittoria in stagione per l'OM contro il Nizza dopo 2 partite e mezzo.

Una sfida che ha il sapore di Serie A (con tanta Roma in campo). Oltre all'ex Napoli Milik, decisivo nel tabellino con il ventesimo goal stagionale, anche Under e Pau Lopez sono protagonisti nell'OM. Nella ripresa, invece, Kluivert tra le fila del Nizza, si rende protagonista dell'assist per la rete che riapre i giochi a un minuto dalla fine siglata dall'ex OM e Juve Lemina. Bakambu entra nel finale e al primo pallone toccato chiude il derby. L'OM è la seconda forza di Francia. Nizza, invece, quarto in Ligue 1. Almeno oggi la gara si è giocata fino alla fine.

tutte le notizie di