FA Cup, il Deheram devolve i proventi della propria lotteria al portiere avversario gravemente infortunato

FA Cup, il Deheram devolve i proventi della propria lotteria al portiere avversario gravemente infortunato

Gesto di classe del Dereham Town dopo il grave infortunio occorso al portiere del Whitton United nel turno preliminare di FA Cup

di Davide Capano, @davide_capano

Uno sfortunato incidente è capitato sabato scorso durante la partita di FA Cup tra Dereham Town e Whitton United. Il giovane portiere della squadra ospite, George Bugg, è rimasto “devastato” dopo aver subito un terribile infortunio nel turno preliminare della più antica competizione calcistica ufficiale al mondo. Il “bizzarro infortunio” è avvenuto quando l’estremo difensore, andando a raccogliere un cross, è stato travolto da un suo compagno di squadra che accidentalmente è caduto sulla sua gamba destra dopo soli tre minuti di gioco, in seguito a una leggera spinta di un attaccante avversario. Sono subito intervenuti i fisioterapisti di entrambi i team e alla fine il ragazzo è stato portato in ospedale in ambulanza. La partita (vinta 3-2 dal Dereham) così è iniziata con un ritardo di un’ora, ma questo è il minimo rispetto al grave sinistro che lascerà George fuori per tutta la stagione dopo l’operazione di lunedì al Norwich Hospital per la doppia frattura della gamba.

Il 20enne portiere è sotto contratto con il Bury Town ma, inizialmente era stato stabilito che giocasse un paio di partite per il Whitton, a cui mancava il numero uno, ma, avendo fatto molto bene, si era deciso di prolungare il suo periodo lì. Infatti nonostante il portiere “ufficiale” era tornato dalle vacanze, gli era stato chiesto se voleva giocare in FA Cup e George ovviamente non si è rifiutato.

Il Dereham ha poi confermato in un tweet: “I soldi di oggi (sabato, ndr) prelevati dalla nostra lotteria saranno inviati al portiere del Whitton United che ha subito un terribile infortunio. La salute personale è molto più importante di una partita di calcio. Gli auguriamo una pronta guarigione e tutto il meglio per il futuro”. In risposta alla donazione del Dereham a Bugg, il Whitton ha twittato: “Questo è un grande gesto di classe dagli odierni rivali del Dereham Town. Il calcio è una comunità e nonostante i 90 minuti da rivali condividiamo l’amore per il gioco e restiamo uniti quando conta”.

Tutto questo affetto verso George ha portato anche al supporto da parte del portiere del Burnley Nick Pope che ha mandato un messaggio di pronta guarigione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy