I segreti del Leeds: “Marcelo Bielsa sapeva già tutto di noi, l’abbiamo chiuso 10 ore in una stanza e ha firmato…”

Il proprietario italiano del Leeds ha svelato un retroscena sull’approdo di Bielsa nel West Yorkshire

di Davide Capano, @davide_capano

Il Leeds United è ormai diventata la casa di Marcelo Bielsa, che ha riportato la squadra della contea inglese del West Yorkshire in Premier League la scorsa estate a 16 anni dall’ultima volta. Andrea Radrizzani, proprietario club, ha rivelato a beIN Sports come è nato l’accordo col Loco: “È stato durante una conversazione in macchina con Víctor Orta, il direttore sportivo. Era stata una stagione difficile, quindi volevo avere un leader, un allenatore carismatico che potesse cambiare tutto e Victor ha detto ‘Penso che Marcelo Bielsa sarebbe incredibile, ma è impossibile’… E quando qualcuno dice che qualcosa è impossibile, lo amo di più”.

Radrizzani ha poi rivelato che Orta aveva chiamato il mister per telefono, senza ricevere risposta dal tecnico argentino. Così il ds gli ha lasciato un messaggio sul cellulare: “Quando ha parlato con lui il giorno dopo, Marcelo aveva già visto dieci partite, conosceva già i giocatori… Così siamo volati a Buenos Aires e abbiamo passato dieci ore in una stanza imparando da lui, mentre aveva già ben chiaro le cose da fare e quelle da cambiare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy