Onda d’urto: il Gladbach ha gioito troppo per il derby? 0-4 e testa bassa in Europa League!

Onda d’urto: il Gladbach ha gioito troppo per il derby? 0-4 e testa bassa in Europa League!

Il contraccolpo la vittoria nel derby del Reno sul campo del Colonia, il Borussia di Marco Rose è tornato pesantemente con i piedi per terra

di Redazione DDD

La squadra austriaca del Wolfsberger giocava per la prima volta nella fase a gironi di Europa League, sul campo di un più attrezzato e favorito Borussia Moenchengladbach che mancava in questa competizione dagli ottavi di finale raggiunti tre stagioni fa. Promossa per la prima volta nella Bundesliga austriaca nel 2012, il Wolfsberger ha stupito l’anno scorso chiudendo il campionato al terzo posto dietro Red Bull Salisburgo e Lask Linz.

Il nuovo allenatore del Borussia Moenchengladbach è Marco Rose, che alla guida del Salisburgo ha raggiunto la semifinale di Europa League due stagioni fa. Rose è un allenatore molto abile con i giovani e infatti il Borussia Moenchangladbach sta puntando su questi per rilanciarsi. L’avvio di campionato è stato abbastanza positivo per il Borussia, che ha 7 punti dopo le prime quattro giornate.

Forse è stato proprio questo il punto: inebriato dal derby vinto sul campo del Colonia, il Borussia si è guardato troppo allo specchio con i suoi giovani e ha pagato duramente pegno. Lo 0-4 subito in casa e inflitto dal Wolfsberger è stato, insieme alla sconfitta della Lazio a Cluj, la notizia della serata nel tabellone di Europa League. Borussia Monchengladbach-Wolfsberger 0-4 è un risultato clamoroso nello stesso girone della Roma: i tedeschi, che erano segnalati come la compagine che avrebbe conteso ai giallorossi il primato, sono stati sconfitti in casa con questo incredibile poker dagli austriaci. Un avversario in più per la squadra capitolina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy