Il Gran Rifiuto di Ilya Shkurin: “Non gioco per la Bielorussia fin quando Lukashenko non si dimette”

L’attaccante bielorusso del CSKA Mosca si rifiuta di giocare per la Nazionale con Alexander Lukashenko al potere

di Davide Capano, @davide_capano

L’attaccante bielorusso del CSKA Mosca Ilya Shkurin ha dichiarato di non giocare per Nazionale del suo paese fino a quando il presidente Alexander Lukashenko, che sta affrontando le proteste per un’elezione piuttosto contestata, non si dimetterà. “Mi rifiuto di rappresentare gli interessi della selezione finché il regime di Lukashenko sarà al potere. Lunga vita alla Bielorussia!” ha scritto il 21enne su Instagram.

Lukashenko, al potere da 26 anni, ha affrontato una settimana di manifestazioni di piazza e ha rifiutato le richieste di “ri-esecuzione” di un’elezione presidenziale che secondo i manifestanti è stata massicciamente truccata. Nega di aver perso, citando risultati ufficiali che gli hanno dato poco più dell’80% dei voti.

Shkurin è stato nominato nella rosa della Bielorussia per le partite della UEFA Nations League del mese prossimo contro Albania e Kazakistan. L’attaccante ha firmato un contratto di quattro anni e mezzo con il CSKA russo a gennaio. L’anno scorso è stato il capocannoniere del campionato bielorusso con 19 gol.

Anche l’allenatore bielorusso del CSKA, Viktor Goncharenko, ha fortemente criticato il suo governo per la violenza della polizia contro manifestanti pacifici dopo le elezioni. La polizia ha arrestato migliaia di manifestanti. “Penso che questo sia inaccettabile”, ha detto Goncharenko. “Mi sono fermamente opposto al pestaggio del nostro pacifico e meraviglioso popolo bielorusso. La polizia, la polizia antisommossa e l’esercito dovrebbero proteggere le persone, non picchiarle “.

Le partite del campionato bielorusso sono state rinviate per un periodo imprecisato a causa della crisi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy