Leeds, arriva l’accusa della FA: festeggiamenti esagerati post match col Derby County

Il Leeds ha conquistato la Premier League ma alla Football Association non sono piaciuti i festeggiamenti sul campo del Derby County…

di Emanuele Landi, @lelelandi33

Il Leeds con 93 punti ha vinto il campionato di Championship. Oltre agli uomini di Bielsa anche il Wba e il Fulham il prossimo anno giocheranno in Premier League. Alla FA (Football Association), però, non sono andati giù i festeggiamenti del Leeds al termine della sfida contro il Derby County dello scorso 19 luglio. La gara al Pride Park ha visto vincere in trasferta il team di Marcelo Bielsa per 3-1. Anche nella gara d’andata la rivalità si era sentita pur non essendo un vero e proprio derby. La sfida doveva essere soltanto la certificazione della promozione ma evidentemente si è andato oltre… L’accensione di razzi e fumogeni, al termine della sfida, infatti, non è proprio piaciuta alla FA.

I bianchi sono accusati per aver celebrato il loro successo per il ritorno in Premier League con striscioni, champagne e spettacoli pirotecnici. Il club di Elland Road ha tempo fino al 3 settembre per rispondere di quest’episodio. Esso è capitato in un periodo particolare viste le restrizioni per evitare possibili contagi da Covid-19. Secondo quanto riporta il derbytelegraph la FA ha emesso una nota stampa: “Il Leeds United FC è stato accusato di violazione della regola FA E20 in seguito alla partita del campionato EFL contro il Derby County FC il 19 luglio 2020. Il club, forse, non ha fatto il massimo per riuscire a garantire che i suoi giocatori e / o funzionari si comportassero in modo ordinato poiché sono stati utilizzati dispositivi pirotecnici dopo la conclusione della partita”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy