Manchester United cosa hai fatto? Nel 2010 i Red Devils avevano in mano James Rodríguez ma lo scartarono…

Il Telegraph ha svelato che l’area scouting dei Red Devils scartò il colombiano nel 2010…

di Davide Capano, @davide_capano

Fin dall’inizio della carriera James David Rodríguez poteva diventare una star mondiale. Dopo aver debuttato come professionista all’Envigado nel 2006, è andato al Banfield nel 2008, iniziando a brillare e mostrandosi al mondo. Il colombiano era all’epoca nei radar degli scout di Manchester United e Barcellona. Secondo The Telegraph il nativo di Cùcuta poteva raggiungere la Premier League già nel 2010, ma l’area scouting dei Red Devils non fornì buoni rapporti sul giocatore a Sir Alex Ferguson: “Non è abbastanza veloce, probabilmente avrà problemi con l’intensità dell’Inghilterra e non è adatto a questo paese”.

Marcelo Teixeira, che ha lavorato con lo United in Sud America tra il 2008 e il 2011, ha ricordato al quotidiano britannico i reportage forniti da José Mayorga, scout per i Rossi di Manchester in Argentina. Mayorga ha sempre incluso il nome di James nei suoi taccuini, ma il club valutava il suo stile di gioco non adatto al campionato inglese. Il capo del settore reclute, Jim Lawlor, prese in considerazione altri nomi come Maylson, ora al Figueirense, e Douglas Costa del Bayern Monaco.

Alla fine James andò al Porto dove iniziò il brillante percorso in Europa, vincendo otto titoli e poi firmando per i francesi del Monaco, prima dell’esperienza col Real Madrid. La scorsa estate El Bandido ha scelto l’Inghilterra e l’Everton, diventando perno fondamentale della squadra di Ancelotti e ritrovando la maglia della Nazionale. Chissà se fosse andato a Old Trafford con Ferguson in panchina dieci anni fa…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy