DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

LE EMOZIONI DI UNA LEGGENDA DEI BLANCOS

Raul: “Quando il Real mi ha convocato la prima volta, papà non riusciva a deglutire…”

Raul: “Quando il Real mi ha convocato la prima volta, papà non riusciva a deglutire…”

Il mito madridista svela nella docuserie Amazon Prime Video “Real Madrid, la leyenda blanca” il suo debutto in prima squadra e l’aneddoto col padre a tavola

Davide Capano

Raúl González Blanco è una delle grandissime leggende del Real Madrid. Simbolo di quella figura di centravanti puro che garantisce il gol e portatore di tanta gioia ai tifosi delle merengues, in un’intervista per la docuserie Amazon Prime “Real Madrid, la leyenda blanca”, il 44enne, oggi tecnico del Real Madrid Castilla, ricorda il giorno in cui gli è stato detto che avrebbe viaggiato per la prima volta con “i grandi”.

 Mandatory Credit: Stu Forster/Allsport

Mandatory Credit: Stu Forster/Allsport

“Indossavo già la tuta della prima squadra e, quando mio padre tornava a casa dal lavoro, mi diceva cosa ci facevo così, se giocavo domenica (con la cantera). Lì gli dissi che andavo con la prima squadra. Ricordo che quel giorno c’era la zuppa e mio padre non riusciva a mettersi il cucchiaio in bocca”, svela Raúl nell’episodio III, intitolato “Factor Humano”.

A proposito di come ha vissuto i momenti prima del grande giorno, racconta: “Stavo viaggiando su un autobus diretto a Saragozza sapendo che stavo per iniziare. Mi sono addormentato, Jorge (Valdano) pensava che sarei stato nervoso, ma i nervi sono venuti il giorno della partita. Mi sentivo incerto su cosa sarebbe successo. Contro il Saragozza ho avuto tante occasioni molto chiare e le ho sbagliate tutte”.

 (Photo by Martin Rose/Bongarts/Getty Images)

“Pensavo già che non mi avrebbero dato un’altra possibilità. Per fortuna hanno continuato a fidarsi e, nella partita successiva, (contro l’Atlético Madrid al Santiago Bernabéu nel derby) sono riuscito a risolverla”, aggiunge. Nel corso degli anni, poi, Raúl sarebbe diventato non solo una figura chiave della squadra, ma una pietra miliare del club.

tutte le notizie di