DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

Un cartellino che lascia molti dubbi

Ibra-Maresca, e un rosso che lascia molti dubbi. Incerti i motivi del cartellino

Una decisione parsa da subito esagerata, che ha lasciato il Milan in dieci proprio nel momento chiave. Ma cos’ha detto lo svedese? Nessuno lo sa.

Marco Varini

Un rosso diretto, arrivato proprio nel momento topico della gara. Il problema è che i motivi del rosso a Ibra restano ignoti, forse per una protesta, ma tanti sono i dubbi fra i tifosi e gli stessi addetti ai lavori. La sensazione è che lo svedese abbia avuto da ridire su un fallo fischiato contro i rossoneri, dopo il mancato fischio sul fallo precedente, ma dalle immagini TV non si coglie la presunta offesa rivolta al direttore di gara.

Come riportato da Paolo Condò nel dopo-partita, l’unica parte nota è proprio una battuta ironica su questa diversa decisione, ma senza particolari offese. Lo stesso Stefano Pioli dopo il match ha dichiarato “A me Zlatan ha detto che non ha offeso l’arbitro. Se avesse mancato di rispetto sarebbe il primo a chiedere scusa ai compagni e all’arbitro. C’è stata una discussione ma senza offese”. Non resta che attendere il comunicato del Giudice Sportivo.

tutte le notizie di