Fiorentina vs Juventus, derby del gol: anche 5 reti a partita…

Fiorentina vs Juventus, derby del gol: anche 5 reti a partita…

La settimana che porta a Fiorentina-Juventus si è ufficialmente aperta. Tra le due squadre, si sa, è quasi un derby e nel corso delle stagioni, si sono battute a suon di gol. Come finirà questa volta?

di Valentina Alduini

La sfida tra Fiorentina e Juventus, di fatto, non è un derby. Ma a livello di attesa, di emozioni, di adrenalina e di agonismo… Lo è di sicuro. Infatti, le partite tra i due club, non sono mai banali e scontate. Hanno sempre una storia  a sè. Perchè l’antagonismo sportivo tra la Viola e la Vecchia Signora è ben noto. E, il più delle volte, finiscono con qualche gol, da una parta o dall’altra… Se non da tutte e due! A proposito di reti siglate, abbiamo scelto di ricordarne qualcuna degli anni passati.

Partendo da molto lontano, precisamente da Fiorentina-Juventus del 4 maggio 1941, ecco che la Viola inflisse un pesante 5-0 al club torinese. In quella che fu una triste giornata per i bianconeri, il mattatore fu indubbiamente Di Benedetti che siglò una tripletta.

Se questa fu una della partite tra fiorentini e bianconeri con il maggior scarto in fatto di reti, ecco che un altro match di questo calibro fu quello del 29 aprile 1995. In quel caso, Fiorentina-Juventus terminò sull’1-4 e, tra le fila dei torinesi, ad andare in rete fu anche Roberto Baggio. Già, proprio il Divin Codino fu tra coloro che punirono la sua ex squadra e quella piazza che tanto lo ha amato… Fino al suo passaggio alla Juventus.

Andando avanti negli anni la pioggia di gol è proseguita e, il 20 ottobre 2013, la Fiorentina fece passare un brutto quarto d’ora alla Juventus. E non è soltanto un modo di dire. Infatti, i bianconeri vincevano per 0-2 ma in soli 15′ minuti la Viola effettuò il sorpasso, sino a giungere al definitivo 4-2. In quel match, a brillare fu la stella di Giuseppe Rossi che mise a segno una tripletta difficile da scordare.

Ma, se la Fiorentina ha fatto soffrire i rivali bianconeri in più occasioni, come abbiamo visto anche la Juventus non è stata da meno. E, di recente, a infliggere alla Viola un colpo basso è stato anche Federico Bernardeschi. Correva il 9 febbraio 2018 e, alla sua prima stagione torinese, il carrarino ha fatto gol alla sua ex squadra su punizione. Il risultato finale fu 0-2 ma la rete dell’ex prodigio fiorentino fu quella più dura da digerire per la sua precedente tifoseria.

Visti tutti questi gol, viene già l’acquolina in bocca in vista del match che si disputerà sabato 14 settembre allo Stadio Franchi. Di certo, Fiorentina e Juventus non si risparmieranno… Anzi! Infatti, se i bianconeri vorranno incrementare il loro punteggio in classifica, dove albergano al primo posto in compagnia di Inter e Torino, la Viola vorrà provare a conquistare i primi punti stagionali. Tradotto: entrambe le squadre cercheranno di far gol. E, se finirà in goleada o meno, è difficile da pronosticare. Sicuramente, in tal senso, il passato promette bene.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy