DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

BOTTA E RISPOSTA

Pochi biglietti per il derby a Perugia: “Democrazia violata”? I club ternani rispondono…

PERUGIA, ITALY - JULY 03: General view prior the serie B match between AC Perugia and Pordenone Calcio at Stadio Renato Curi on July 3, 2020 in Perugia, Italy.  (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images for Lega Serie B)

I biglietti sono pochissimi, ma le parole sui social sono pesantissime...

Redazione DDD

Domenica 19 dicembre va in scena il derby umbro fra Perugia e Ternana in Serie B. Si gioca alle 16.15, con i padroni di casa del Grifone ottavi in classifica e con 4 punti in più dei ternani impegnati in settimana in coppa Italia a Venezia. I biglietti per i tifosi rossoverdi per andare a seguire il sentitissimo derby allo stadio Curi di Perugia sono pochi, 843, e tutti e solo per il Settore ospiti. La ripartizione dei tagliandi aveva generato polemiche già nelle scorse settimane.

Molti gli esclusi dai pullman, non si può raggiungere Perugia in auto per andare al derby allo stadio, visto il contingente limitato. Il Centro di coordinamento dei Ternana Clubs si è visto messo sotto accusa da un tifoso che ha accusato l'organizzazione di "violare la democrazia", non limitandosi a suddividere i biglietti fra i vari gruppi ma arrivando a decidere chi deve andare al Curi e chi no.

Pepata la risposta dei club rossoverdi: "Avevamo solo 84 biglietti per i nostri iscritti, non è difficile da capire...".

tutte le notizie di