Il Monza all’ultimo respiro si aggiudica il derby con il Como

Il Monza all’ultimo respiro si aggiudica il derby con il Como

Un derby destinato a terminare a reti inviolate, ma proprio allo scadere il Monza beffa il Como…

di Marco Varini

Un derby sentitissimo, forse non come quello fra Como e Lecco, ma nel match di scena allo stadio Senigallia la tensione era tanta. Un derby che mancava da tanto quello fra Como e Monza, complici le particolari vicessitudini delle due formazioni, passate dalla gloria al rovinoso fallimento. Ma ora per Como e Monza la situazione è molto diversa, sopratutto per biancorossi, ora in mano a Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Un derby molto sentito per entrambe le tifoserie, tanto che solo pochi giorni fa è arrivato il consenso alla trasferta per i tifosi del Monza.

La tensione era tanta, nonostante un campionato appena iniziato, e difatti il derby si è risolto solamente nei minuti finali. Un match che sembrava avviato verso uno scialbo 0-0, ma la zampata di Nicola Mosti al 91′ ha regalato i 3 punti al Monza. Un Monza che conquista nel finale il derby, portandosi in vetta solitaria nel gruppo A di Lega Pro, grazie ai 9 punti nelle prime 3 giornate. Un Monza che viaggia a mille, a punteggio pieno dopo i primi 270′ di campionato, in un avvio che i brianzoli forse nemmeno potevano sognare. Tutto vero, il Monza comanda la classifica, e lascia i rivali del Como fermi a quota 6 punti, -3 dai rivali biancorossi.

Una vittoria fondamentale, che arriva nel match più sentito, il derby. Per il Monza è tempo dei festeggiamenti, mentre per il Como c’è da archiviare subito la cocente delusione, anche perché fra 7 giorni per gli Azzurri sarà di nuovo derby, stavolta contro il Renate. Un match forse non sentito come quello di oggi, ma pur sempre un derby, e i derby si sa non sono mai match banali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy