Un infermiere come testimonial per le nuove maglie: l’omaggio del Monopoli a chi sta combattendo il Covid-19

La città pugliese ha deciso di omaggiare chi sta combattendo in prima linea il coronavirus. Come? Con un infermiere testimonial della seconda maglia del Monopoli.

di Marco Varini, @marcovarini

Un testimonial d’eccezione per il Monopoli calcio, che ha scelto un infermiere quale omaggio a tutti gli operatori sanitari impegnati nella lotta contro il Covid-19. Lui è Giuseppe, infermiere monopolitano di 27 anni, indossatore della seconda maglia del Monopoli della stagione 2020/21. Un gesto simbolico da parte della società pugliese, per dire grazie a chi in questi mesi sta contribuendo alla lotta contro la pandemia.

prima maglia – foto Monopolicalcio.it

Ma fra gli obiettivi della società c’era quello di ribadire il legame con la città, ed ecco che per la prima maglia è stato scelto Vincenzo, 73 anni, che fa il mestiere più antico della città: il pescatore. Per la terza divisa si è scelta invece Maria Teresa, 14 anni, attaccante della squadra Under 15 femminile. Non poteva mancare inoltre un riferimento al 1117, l’anno della Madonna della Madia, Santo protettrice della città.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy