Napoli, Ancelotti benedice Milik e chiama Icardi senza escludere Pepè

Napoli, Ancelotti benedice Milik e chiama Icardi senza escludere Pepè

Grandi manovre Napoli in attacco: Ancelotti non perde l’equilibrio e rimane ecumenico in attesa di sviluppi di mercato

di Redazione Derby Derby Derby

di Leonardo Sasso –

La sensazione è che se Carlo Ancelotti potesse scegliere fra James, Pepè e Icardi, sceglierebbe James con il cuore e Icardi con la testa. Poi se il colombiano decide di non lasciare Madrid e se Maurito tiene fermo il suo punto di non lasciare l’Inter, il tecnico emiliano è pronto a farsi andar bene anche l’attaccante del Lille seguitissimo anche dal Manchester United.

Durante la conferenza stampa da Dimaro Ancelotti ha parlato anche di Arkadiusz Milik e del suo posto nell’attacco del Napoli: “Milik è un attaccante che utilizziamo spesso da prima punta, ma sa partecipare anche fra le linee. Cerchiamo un attaccante che possa svariare su tutto il fronte offensivo. Proviamo cose diverse in questi test e ci sta. Stiamo provando a pressare molto più alti, proviamo a fare molta più proposizione nei terzini”.

Le altre dichiarazioni del tecnico della squadra partenopea: “Ho incontrato gli agenti di Pépé in albergo, li ho salutati così come ho salutato quelli di James. Cosa ne penso di Pepè? è un calciatore al quale siamo interessanti, inevitabile nasconderlo, ci sono trattative in corso e tutto può succedere. Mercato? Manolas, Di Lorenzo ed Elmas hanno già migliorato la rosa, se ci saranno oppurtunità le valuteremo da qui a un mese. Obiettivi precisi, profili che ci servivano. Esterni? credo che siamo messi bene, Ghoulam è rientrato alla grande così come Mario Rui. Stiamo provando anche se in questo momento abbiamo poco equilibrio, ma lo troveremo e studiamo per stabilirlo.

“I risultati alterni delle amichevoli? Non ho preoccupazione, proviamo cose diverse in questi test e ci sta. Stiamo provando a pressare molto più alti, proviamo a fare molta più proposizione nei terzini.
Icardi? l’eventuale arrivo non prevede la cessione di Milik, nessun calciatore è sul mercato. Il mercato è all’altezza del Napoli, stiamo lavorando per le nostre caratteristiche. James? Non sono nè ottimista, nè pessimista, è fra gli obiettivi della società e vediamo cosa succede. Pepe? è un attaccante, esterno, che ci piace molto e lo ribadisco”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy