Psv fornitore ufficiale del Napoli: dopo i gol di Mertens, ecco la speranza Lozano

Psv fornitore ufficiale del Napoli: dopo i gol di Mertens, ecco la speranza Lozano

Dopo i 109 gol segnati da Dries Martens in sei stagioni, il Napoli cerca il bis con il messicano Hirving Lozano pronto ormai a lasciare il PSV per accettare l’offerta del Napoli proprio come fece il suo predecessore nell’estate del 2013.

di Enrico Vitolo
psv - mertens - lozano

Di Enrico Vitolo –

Quando dalle parti di Napoli negli ultimi giorni hanno sentito le parole PSV e attaccante nuovamente una vicina all’altra, probabilmente sarà sembrato un déjà vu. Sarà sembrato di ritornare come per incanto all’estate del 2013. Ma la speranza del popolo azzurro è che sia davvero un déjà vu. Perché se Hirving Lozano dovesse mettere insieme gli stessi numeri inanellati da Dries Mertens nelle ultime sei stagioni disputate con il Napoli (109 gol in totale e meno 12 dal primatista Hamsik), allora sì che Icardi e Pépé non saranno neanche più un vecchio ricordo dalle parti del San Paolo e di Castel Volturno.

Ma intanto, aspettando di capire se i numeri del futuro saranno vincenti come quelli del passato, i numeri “olandesi” del belga e del messicano sembrano realmente far rivivere attimi già vissuti: dal 2011 al 2013 Mertens segnò 37 reti in 62 gare giocate con indosso la maglia del PSV, di recente si è fermato invece a 35 in 62 Lozano protagonista nei Paesi Bassi dal 2017 al 2019. Entrambi seconda punta o meglio ancora anche esterni, ma entrambi capaci soprattutto di giocare da attaccante centrale. Del resto per nessuno dei due il problema è mai stato il gol. Proprio i gol sta cercando con insistenza da tutta l’estate il Napoli, pronto ormai a non voler perdere altro tempo.

Pépé è diventato un gunners nei giorni scorsi, Icardi non sembra voler lasciare l’Inter, ed allora riecco il feeling con il primo amore. Non saranno “pochi” come i 9,5 milioni di euro versati nel 2013 per acquistare un quasi sconosciuto Mertens, diventato poi per tutti Ciro, ma per il club partenopeo investire 42 milioni per il suo futuro compagno Lozano, che chissà se avrà anche lui un giorno un nome tutto napoletano, sembra essere davvero la soluzione migliore per provare a mettere a disposizione di Ancelotti una squadra capace di ridurre il gap con la Juventus. Ma più che un déjà vu, in questo caso servirà fare qualcosa di totalmente differente dal passato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy