Il no di Ghoulam all’Algeria: una scelta che infastidisce i leader della coppa d’Africa

Il no di Ghoulam all’Algeria: una scelta che infastidisce i leader della coppa d’Africa

Napoli, un no che pesa e che è stato determinato dalla necessità di lavorare dopo la prestazione poco brillante contro la Juventus

di Redazione DDD

Tutto quello che accade all’Algeria, dopo la vittoria della coppa d’Africa, è importante. Ecco perchè il no di Ghoulam alla convocazione algerina, è un no che pesa. Il terzino del Napoli non si sente ancora in forma e per questo motivo ha declinato l’invito per l’amichevole di lunedì con il Benin. Per la verità lo stesso Ghoulam aveva rifiutato la convocazione per la Coppa d’Africa che i suoi colleghi hanno poi conquistato.

Il ct algerino Belmadi è sembrato infastidito nello spiegare le motivazioni addotte dal giocatore: “Mi ha detto di non essere pronto fisicamente. Quando riterrà di essere pronto allora tornerò a considerare una sua convocazione”

A Dimaro, durante il ritiro estivo del Napoli in montagna, la forma fisica dell’esterno algerino sembrava migliorata. L’impatto con le amichevoli era stato buono. Poi c’è stato un nuovo stop. La sfida con la Juve ha mostrato che ancora non è pronto. I quarantacinque minuti che ha giocato si sono rivelati molto al di sotto delle sue possibilità, per cui Ancelotti lo ha sostituito con Mario Rui. Di qui, la decisione in chiave Nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy