La lotteria del solito Napoli: anche in Champions League come in Campionato

La lotteria del solito Napoli: anche in Champions League come in Campionato

Il Napoli fa fatica ad essere padrone delle proprie partite

di Redazione DDD

analisi facebook di Roberto Beccantini –

Un crollo, l’Inter. E una lotteria, il Napoli. E’ l’Europa, bellezze. Oppure, semplicemente, il calcio.

Ritiro o non ritiro, il Napoli non ha battuto nemmeno il Salisburgo. D’accordo, in chiave ottavi resta un pari indolore, condito di iella (due legni) e dei progressi di Lozano (a segno).

Occhio, però: fuori Allan, Ancelotti ha giocato senza mediani, e senza filtro l’ordalia si è trasformata ben presto in riffa, con Koulibaly protagonista del rigore, Mertens pallido e Insigne nebbioso sotto porta. Un Napoli padrone e schiavo troppe volte dentro la stessa trama. Come in campionato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy