Mai così tanti soldi: per Lozano il Napoli ha speso più di Gonzalo Higuain!

Mai così tanti soldi: per Lozano il Napoli ha speso più di Gonzalo Higuain!

Con i 42 milioni di euro sborsati per l’acquisto dell’attaccante Lozano il Napoli mette a segno il colpo di mercato più caro della sua storia.

di Enrico Vitolo
napoli - higuain - lozano

Ci sono momenti in cui non serve giocare per stabilire un record, certe volte infatti può bastare una “semplice” firma su un contratto per riscrivere la storia di un club. Una firma che, dopo una lunga attesa, Hirving Lozano sta per mettere diventando così l’ultimo rinforzo in ordine di tempo del Napoli ma anche e soprattutto il primo della classifica dei calciatori più pagati dal club partenopeo. I 42 milioni di euro (comprensivi di bonus) versati nelle casse del PSV rappresentano infatti l’investimento più importante fatto in novantatré anni di storia. Prima del messicano era stato un altro sudamericano a vivere gli stessi momenti: stagione 2013-14 e il Napoli acquista Gonzalo Higuain per 39 milioni dal Real Madrid regalando così a Rafa Benitez l’attaccante richiesto con insistenza durante quei mesi.

Quello dell’argentino resta il colpo mediatico più importante dell’era De Laurentiis (nel 1984 il colpo più importante della storia del Napoli, Diego Armando Maradona, fu acquistato per 13,5 miliardi di lire), ma el pipita ormai rappresenta in tutti i sensi soltanto il passato per tutto il popolo azzurro. Fa parte, invece, del presente Kōstas Manolas che appena poche settimane fa è salito sul gradino più basso del podio per merito dei 36 milioni che il Napoli ha speso per pagare alla Roma la clausola del difensore greco. Con un milione in meno nell’estate del 2016 viene invece ingaggiato Arkadiusz Milik dall’Ajax, mentre tocca a Fabian Ruiz chiude la top five grazie ai 30 milioni pagati al Betis Siviglia da un Napoli desideroso però ora di capire se Lozano potrà sancire un nuovo record. Ma questa volta in campo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy