Rino Gattuso: “Mai detto nulla contro Ancelotti, è un mio padre calcistico! Bisogna essere corretti…”

Rino Gattuso: “Mai detto nulla contro Ancelotti, è un mio padre calcistico! Bisogna essere corretti…”

Il Napoli batte il Perugia e passa ai quarti di coppa Italia, ma Rino Gattuso alza la voce: non vuole essere strumentalizzato sul caso Ancelotti

di Redazione DDD

Rino Gattuso al termine di Napoli-Perugia 2-0 ai microfoni di Rai Sport, con gli azzurri qualificati ai quarti di finale di coppa Italia: “Abbiamo fatto una buona partita, siamo calati fiscamente nel secondo tempo, dobbiamo migliorare perchè non basta quello che stiamo facendo, sono soddisfatto solo del primo tempo, Lozano ha fatto buone cose, mentre Elmas era tanto che non giocava 90 minuti. Ancelotti per me è stato un padre calcistico, ho sentito troppe voci. Abbiamo deciso di fare cose diverse e di cambiare metodologia, ma nulla contro Ancelotti, non ho offeso nessuno. Con il nuovo sistema di gioco, stiamo in campo in maniera diversa. Nulla contro Carlo, che io rispetto e non voglio essere strumentalizzato, altrimenti inizio a rispondere a monosillabi…Così come io rispetto il lavoro di tutti, desidero che vengano rispettate le mie parole”.

Poi il mercato: “Demme? E’ stato capitano del Lipsia per quattro-cinque anni, oggi scalava troppo in avanti ma ci sta, una volta migliorato questo aspetto lui è un buon palleggiatore che ci può dare tanto. Dal mercato non mi aspetto nulla, speriamo di fare Lonotka e nient’altro, dobbiamo solo pensare a migliorare. Questa è una squadra che deve pensare a lavorare meglio di reparto e a pensare meglio a quello che fa. Contro Fiorentina e Juventus, mi aspetto di migliorare a livello tecnico e mentale”.

Dopo queste parole, Gattuso inizierà a preparare Napoli-Fiorentina e Napoli-Juventus del 18 e del 26 gennaio, in entrambi i casi alle 20.45.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy