Mamma, ho perso i cannibali di Inter-Juventus: Maurito Icardi e Marione Mandzukic!

Mamma, ho perso i cannibali di Inter-Juventus: Maurito Icardi e Marione Mandzukic!

La viglia di Inter-Juventus è iniziata e, a questo grande match, non prenderanno parte due illustri campioni. Si tratta di Mauro Icardi e di Mario Mandzukic che, in passato, hanno dato spettacolo in questa particolare sfida.

di Valentina Alduini
icardi - mandzukic - inter - juventus

Inter-Juventus è ormai alle porte e la febbre da gara sale sempre di più. Non solo tra i tifosi ma anche tra gli addetti ai lavori. Un match sempre ricco di fascino e di spettacolo che, negli anni, ha regalato forti emozioni. E, tra coloro che hanno fatto divertire e gioire le due tifoserie, in alcune edizioni passate, figurano anche Mauro Icardi e Mario Mandzukic. Due assenze illustri le loro nel derby d’Italia che si disputerà domani sera e che, prevedibilmente, saranno notate. Mauro e Mario, due destini simili anche se su due binari differenti. Partendo da Icardi, va ricordato che il suo strappo con l’Inter risale a diverso tempo addietro e cioè allo scorso inverno. Privato della fascia da capitano, vittima di un infortunio e finito al centro di diatribe extra campo, la vicenda tra lui e il club nerazzurro è andata avanti per un bel po’ di mesi su un sentiero tortuoso e difficile da percorrere.

Un continuo di voci di mercato che giravano attorno all’ex capitano nerazzurro già durante l’era Spalletti e che si sono intensificate dopo l’approdo all’Inter di Antonio Conte. Infatti, con l’inizio del nuovo corso del tecnico leccese, ecco che i nerazzurri avevano reso noto che Mauro Icardi non rientrava nel nuovo progetto. A quel punto, i rumors di mercato hanno iniziato ad impazzare più che mai e, se ad un passo dalla chiusura della sessione estiva la telenovela sembrava essere sul punto di chiudersi con Maurito che sarebbe rimasto in nerazzurro… Ecco il colpo di scena. A poche ore dallo stop alla sessione, Icardi è passato in prestito al Paris Saint-Germain.

E, a qualche giorno dal derby d’Italia, Mauro Icardi ha siglato un gol importantissimo per il Paris Saint-Germain. Infatti, martedì 1 ottobre, ha siglato il gol decisivo che ha portato i parigini da vincere la sfida di Champions League contro il Galatasaray. Dunque, chissà se dopo questa sua rete, qualcuno ha pensato a come sarebbe potuta essere Inter-Juventus con lui in campo. Ma, se da una parte mancherà la presenza di Icardi, ecco che in casa Juventus l’assente di peso sarà Mario Mandzukic. Combattivo, guerriero in campo, uomo tosto e decisivo nel momento del bisogno, come Icardi mancherà all’appuntamento in quel di San Siro. Strano il destino perché forse non in tantissimi si sarebbero aspettati la piega che ha preso il cammino di Mario con la Juventus.

Ormai ai margini del progetto bianconero targato Maurizio Sarri, Mandzukic sembrava vicino ad un trasferimento in Quatar ma, alla fine, non è accaduto nulla. Escluso anche dalla lista Champions della Juventus, Mario potrebbe finire per accasarsi altrove. Nel corso della sessione invernale di mercato, il croato potrebbe infatti finire in qualche altro club, presumibilmente all’estero. E da li, ripartire da dove si è interrotto il suo percorso.

Certamente, così come per Icardi, anche l’assenza di Mandzukic si sentirà, eccome. Nel corso delle edizioni del derby d’Italia alle quali hanno partecipato, hanno dato il loro contributo alle rispettive squadre, talvolta anche segnando. Non solo: hanno fatto divertire il pubblico, conquistando il suo cuore. Ma, questa volta, tutto sarà diverso. Chissà se Mauro, da Parigi, seguirà Inter-Juventus e chissà quali saranno i pensieri di Mario durante questo match. Dire quali saranno i sentimenti dei due calciatori, è difficile ma, certamente, con loro porteranno per sempre l’esperienza fantastica di aver calcato il manto erboso di San Siro durante un derby d’Italia. Perchè, al di la di tutto, un’emozione simile non si scorda mai.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy