DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

NUOVI RAPPORTI DI FORZA

Zurigo e Grasshopper hanno gli stessi colori: ma il loro derby è quartieri popolari contro élite

Zurigo e Grasshopper hanno gli stessi colori: ma il loro derby è quartieri popolari contro élite

Lo Zurigo è molto più in alto oggi...non come nel secolo scorso...

Redazione DDD

I derby dividono le città. Come gli eserciti medievali, i grandi derby di solito affrontano calciatori che difendono colori diversi. Il rosso della Roma contro il celeste della Lazio, il verde dello Sporting contro il rosso del Benfica, il bianco della Juventus contro il granata del Torino, il verde del Celtic contro l'azzurro dei Rangers…. Sebbene in alcune città i rivali indossino gli stessi colori. Come succede a Zurigo. Dicono che i fondatori del Grasshopper, il club più antico della città, fossero un misto di studenti inglesi e locali. Nel 1886, uno di loro, Tom E. Griffith, acquistò magliette simili a quelle dei Blackburn Rovers in Inghilterra, poiché avevano gli stessi colori della bandiera della città. E così iniziò a giocare un club dal nome curioso. Grasshopper significa cavalletta in inglese. L'origine del nome non è molto nota, anche se potrebbe essere dovuta ai salti fatti dai giocatori, che stavano studiando in una scuola inglese, dopo aver festeggiato i gol. Grasshopper divenne la prima squadra seria della città, visitando la Germania nel 1893 per giocare la prima partita fuori dalla Svizzera. Ha vinto 0-1 a Strasburgo. Sì, Strasburgo. Quando questa città faceva parte della Germania, non della Francia. Nel 1909, il Grasshopper rimase senza un vero campo da calcio e non poté continuare a gareggiare per alcuni anni. Fu congedato dalla Federazione, sebbene i suoi soci continuassero a cercare un modo per tornare. Quando ci sono riusciti, hanno trovato un altro club con i loro colori: l'FC Zurigo. Ecco perché questo derby affronta due squadre con gli stessi colori, anche se con un disegno diverso sulla maglia. I colori della città.

A Zurigo, il cliché dice che il Grasshopper sarebbe il club dei borghesi danarosi. L'FC Zurigo porta invece il nome della città e non ha un nome in inglese, ha conquistato i cuori dei quartieri più popolari, dove dopo la seconda guerra mondiale sarebbero arrivati ​​migliaia di lavoratori dalla Spagna, dall'Italia o dalla Turchia. Oggi, l'FC Zurigo ha più tifosi del Grasshopper, anche se il derby rimane uno dei più caldi d'Europa, con gli ultras che inscenano risse e lottano per rubare gli stendardi dei loro rivali. L'FC Zurigo nasce nel 1896 dalla fusione di diversi club locali. In uno di questi, l'FC Excelsior, uno dei giocatori era Hans Gamper, il ragazzo che qualche anno dopo sarebbe stato uno dei fondatori del Barcellona. L'FC Zürich ha iniziato in bianconero, anche se ha cambiato la divisa in biancorosso per non omologarsi al Grasshopper. Quando questo club ha smesso di giocare, ha recuperato i colori della città e non li ha cambiati. L'FC Zürich avrebbe vinto il suo primo campionato nel 1902, anche se ha dovuto aspettare fino al 1924 per il secondo. Due gioie all'ombra del Grasshopper, allora il più grande club del paese. Ancora oggi il Grasshopper resta il club svizzero con il maggior numero di vittorie in campionato (27). E questo, nonostante l'ultimo sia stato nel 2003. Il Grasshopper era la squadra delle élite di una delle città più ricche del mondo. Una città che si vanta di avere la più alta qualità della vita in Europa, con prezzi altissimi. Sì, è la città più cara d'Europa. A Zurigo puoi pagare 15 euro per un wurstel comprato per strada. Sede di banche e fondi di investimento, Zurigo ha lusso e potere. E ha sempre rivaleggiato con Basilea, la città industriale del nord. Le due grandi città dove si parla tedesco in Svizzera. Una rivalità che è stata trasferita al calcio, ovviamente. Per molti anni il derby Grasshopper-Basel è stato uno dei più sentiti. La cosa si è evoluta. Negli ultimi decenni, il grande derby è Basilea-Zurigo, perché l'FC Zürich ha più tifosi ed è riuscito a vincere più titoli, visto che il Grasshopper ha vissuto anche una traumatica retrocessione nel 2019, la prima in 70 anni. Ora lo Zurigo ha riconquistato il derby ed è pronto a vincere il campionato e i Grasshoppers in mezzo alla classifica con 20 punti in meno.

tutte le notizie di