DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

LE TEGOLE NON FINISCONO MAI

Dopo lo striscione del derby frisone, altra tegola per Henk de Jong: “Mio figlio potrebbe morire…”

Dopo lo striscione del derby frisone, altra tegola per Henk de Jong: “Mio figlio potrebbe morire…”

Henk de Jong e il figlio Ruben: "Se prende di nuovo il corona, potrebbe morire"

Redazione DDD

Il tecnico del Cambuur, squadra della massima serie olandese, Henk de Jong, ha una cisti in testa e qualche settimana fa è stato al centro di un caso clamoroso: uno striscione di sfottò sul suo delicato problema medico in stile "il boia e l'impiccato" affisso sul suo conto da parte dei tifosi rivali dell'Heerenveen, alla vigilia del derby che poi gli ospiti hanno vinto 1-0 proprio in casa del Cambuur. La società dell'Heerenveen aveva condannato il gesto di qualche suo isolato tifoso.

Qualche settimana dopo, lo stesso Mister deve affrontare un altro problema. Il caso riguarda suo figlio. All'ombra di suo padre Henk (57 anni), Ruben de Jong (24anni) ha lavorato presso l'SC Cambuur nella sua carriera di allenatore, fino a quando non è stato gravemente colpito dal Covid. Più di sei mesi dopo, il virus polmonare ha lasciato segni profondi su De Jong junior, sia mentalmente che fisicamente. "La scorsa primavera ho corso una mezza maratona, ora mi capita di dover stare su una sedia a rotelle a casa".

tutte le notizie di