DDD
I migliori video scelti dal nostro canale

CI SIAMO QUASI

Premier League, il calciatore “misterioso” ammette la paternità della figlia di Jacqueline Pinheiro

Premier League, il calciatore “misterioso” ammette la paternità della figlia di Jacqueline Pinheiro

La stessa brasiliana ha parlato nelle scorse ore con 'The Sun', spiegando la sua ultima conversazione con il giocatore, che pone delle condizioni al test del DNA.

Redazione DDD

Lo scorso aprile, uno scandalo ha scosso la Premier League dopo che si è scoperto che un calciatore sposato di questo campionato avrebbe lasciato incinta Jacqueline Pinheiro, una modella brasiliana. La sua disputa con questo giocatore, la cui identità continua a essere nascosta, continua a vivere nuovi capitoli.

Nelle ultime ore, la stessa giovane donna ha spiegato al Sun che il giocatore ha già riconosciuto la sua paternità: "Non nega che abbiamo avuto una relazione e non nega che alla fine sono rimasta incinta ed è felice di farsi fare il test del DNA. Ma lui lo vuole alle sue condizioni, vuole che si faccia in Inghilterra, anche se il mio team legale dice di no perché il bambino è nato all'estero. Per fare il test, dobbiamo andare entrambi nella stessa clinica per dare un campione. Inizialmente, non voleva nemmeno essere messo alla prova e ignorava tutte le comunicazioni legali, ma ora ha accettato, anche se solo con le sue regole. Ha detto che non poteva viaggiare a causa del Covid e perché avrebbe interferito con i suoi allenamenti, e poi ha anche detto che sua moglie era incinta", spiega. “Sembra assurdo poter giocare a calcio in tutto il mondo, ma non viaggiare per sostenere un esame. Sono sicuro che sia perché sua moglie non vuole che mi veda”, ha condannato la stessa Jacqueline a proposito di questo braccio di ferro che mantiene con il calciatore circa la paternità della figlia, che ha già 18 mesi. Il mistero continua intorno al caso e l'attesa di sapere chi sia il giocatore è massima in Inghilterra.

tutte le notizie di