alessandria neve ghiaccio fermano un derby cerca dautore

di Redazione Derby Derby Derby

di DDD –

Niente derby, siamo piemontesi. Il derby Alessandria-Pro Vercelli si è dovuto arrendere di fronte a 4-5 centimetri di neve e  al rischio ghiaccio sulle gradinate dello stadio Moccagatta.

Già all’andata il derby era stato rinviato a causa dei ricorsi presentati dai club che chiedevano la riammissione in B, poi lo spostamento della sfida di Coppa Italia e adesso lo slittamento a data da destinarsi del confronto della terza di ritorno di serie C. Come accade anche in categorie superiori, in caso di maltempo non è quasi mai inagibile il terreno di gioco (ieri c’erano i teloni a proteggerlo, sarebbe stata garantita la piena regolarità del confronto), ma si creano problemi all’incolumità degli spettatori nei settori dello stadio non coperti dalla tettoia.

L’Alessandria Calcio, che ha in concessione il campo, ha segnalato la situazione al sindaco: immediati il confronto con il prefetto e la successiva ordinanza da Palazzo Ghilini che, poco prima delle 18, ha stabilito il rinvio del match.

Il recupero? Difficile stabilire quando si giocherà. Ai bianchi, tutto sommato, l’annullamento del derby non è stato sgradito: la squadra di Grieco aveva sostenuto una battaglia domenica con l’Arezzo e il presidente Secondo aveva rimarcato le insidie di un’ulteriore sfida a distanza di tre giorni, su un campo pesante.

Ma anche i grigi non sono poi così dispiaciuti per lo stop forzato. Già alla vigilia, D’Agostino non credeva a una Pro stanca , in più i mandrogni avrebbero affrontato ieri la Pro con l’organico incompleto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy