bilancio mercato no non posso superano gli affari conclusi

di Redazione Derby Derby Derby

di Enrico Vitolo – Con l’iniziale cambio di programma annunciato l’estate scorsa sembrava davvero facile poter prevedere diciotto giorni scoppiettanti, ricchi di novità e di stravolgimenti per la maggior parte delle squadre di serie A. Poi, però, a fine dicembre l’inaspettato ritorno alle origini ed ecco che nelle prime tre settimane del nuovo anno non è accaduto praticamente nulla. Sono appena 15 gli acquisti perfezioni dai club italiani fino ad oggi nel corso della sessione invernale del calciomercato, un dato che stando ai numeri attuali non si avvicinerà neppure minimamente a quello del gennaio 2018 quando furono invece 42 le operazioni concluse in entrata nel campionato di serie A. A prescindere, quindi, dalla tempistica, a quanto pare in questa stagione si sta lavorando in maniera differente, un po’ per un problema economico e un po’ per una chiara scelta di alcune società. Ma in attesa di capire se le cose cambieranno nei prossimi dodici giorni, facciamo il punto della situazione sui contratti già depositati. ATALANTA: due novità in casa neroazzurra ed entrambe riguardano le uscite, Valzania è stato ceduto al Frosinone mentre Rigoni è ritornato allo Zenit. BOLOGNA: una delle poche società attive in questo avvio di 2019 è certamente il club emiliano che ha ingaggiato Sansone e Soriano. Ma il mercato in entrata non è ancora concluso. CAGLIARI: un solo movimento ma decisamente interessante da parte dei sardi che hanno messo a disposizione di Maran il centrocampista Birsa. In uscita Dessena che ha firmato con il Brescia. CHIEVO: la classifica sembra non preoccupare i clivensi che, nonostante la cessione di Birsa, sono ancora fermi al palo. EMPOLI: neppure i toscani sembrano intenzioni a fare grandi cose a gennaio. Per il momento le ufficialità riguardano l’addio di Lollo (Padova) e soprattutto quello di Traorè che da giugno prossimo sarà a tutti gli effetti un nuovo calciatore della Fiorentina. FIORENTINA: proprio i violi si sono assicurati per il futuro uno dei migliori prospetti del campionato italiano, per il presente invece Muriel è certamente un rinforzo di spessore. FROSINONE: si è messo poco anche il Frosinone, con Valzania che va a rinforzare il reparto mediano e Soddimo che dopo quasi sette anni lascia invece uno spazio libero nella batteria degli esterni. GENOA: tutto o quasi dipenderà dall’operazione Piatek. Intanto è ufficiale l’arrivo del portiere Jandrei dalla Chapecoense e la cessione di Spolli al Crotone. INTER: sperando sempre Modric per giugno prossimo, il club di Suning ha concluso la cessione di Gabigol al Flamengo. JUVENTUS: tutto ruota attorno all’operazione Ramsey che da gennaio prossimo diventerà ufficialmente un nuovo bianconero. LAZIO: tre operazioni e tutte in uscita per i biancocelesti che hanno mandato in prestito Lombardi e Rossi al Venezia e Minala nuovamente alla Salernitana. MILAN: doveva essere la squadra più attiva nel mercato, ma al momento per vari motivi tutto è fermo all’operazione Paquetá. NAPOLI: appurato, almeno così sembra, che Allan e Diawara non si muoveranno in questo periodo dell’anno, si cerca invece di raggiungere un accordo con il Siviglia per la cessione di Rog. PARMA: Kucka è già una certezza, El Kaddouri potrebbero esserlo a breve. In uscita Da Cruz allo Spezia. ROMA: una sola novità che riguarda la cessione in prestito di Sadiq al Perugia. SAMPDORIA: rinnovato il contratto a Quagliarella, il presidente Ferrero ha deciso di regalare ai suoi tifosi Gabbiadini. SASSUOLO: Sensi e Duncan non dovrebbero muoversi, destino diverso per il giovanissimo Tripaldelli che è stato ceduto in prestito al Crotone. SPAL: Viviano rappresenta l’operazione più importante del mercato invernale, ma in entrata c’è da annotare anche il nome del difensore Pa Konate ex Cincinnati. In uscita è ufficiale la rescissione con Djourou, Vitale è stato girato al Carpi, mentre Everton Luiz al Real Salt Lake. TORINO: la cessione di Soriano rappresenta l’unica operazione fino a questo momento. Difficile che accada altro da qui in avanti. UDINESE: due acquisti, Okaka e il difensore Zeegelaar ex Watford, e la sola cessione di Scuffet al Kasimpasa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy