brozovic like anti spalletti marotta vigila

di Redazione Derby Derby Derby

di Marco Varini – Di solito in questi casi, la giustificazione del  giocatore è standard:  non ho letto bene, non ho capito, mi è sfuggito il touch, non sono stato io, etc. Resta il fatto che, dopo il pareggio (0-0) contro il Sassuolo, per l’Inter le polemiche sono destinate a divampare con protagonista Marcelo Brozovic dopo il like che il centrocampista ha messo su un post Instagram molto duro nei confronti di Luciano Spalletti e di Ivan Perisic. Un post dove si attacca l’allenatore nerazzurro e si chiede il suo esonero senza mezzi termini: “Lo ha rifatto. Fuori Politano per tenere dentro un inutile Perisic. Lautaro per soli dieci minuti quando è evidenti che Icardi è troppo solo. Il solito tempo buttato dal suo amichetto che lui ha voluto dalla Roma. Esonerare Spalletti è un obbligo morale, un dovere etico, una forma di rispetto per il calcio, una liberazione catartica”. Eppure, gli avvisi ai naviganti sono stati chiari negli ultimi giorni: l’esclusione dai convocati di Nainggolan e la multa a Icardi, dovrebbero aver fatto capire ai giocatori che certe licenze poetiche, dopo l’arrivo di Marotta, non sono più consentite in casa nerazzurra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy