contratti mercato troppi pensieri campo linter stecca

di Redazione Derby Derby Derby

di Valentina Alduini –

L’Inter priva di Perisic che vuole andar via (come mai proprio adesso?), con Brozovic svogliato per la situazione dei compagni croati e con Icardi che fa la battaglia del contratto ma non riesce a ricevere un pallone dai compagni, non riesce a superare lo scoglio Torino in trasferta e perde terreno nei confronti del Napoli. Non solo: a ringraziare la formazione granata, sono anche le inseguitrici che rosicchiano punti importanti in ottica zona Champions League.

La squadra di Luciano Spalletti, che chiude il match in 10 a causa dell’espulsione di Politano, non riesce a pungere a dovere portando così a casa una sconfitta che lascia l’amaro in bocca a tutto l’ambiente.

Dal canto suo, il Torino dell’ex Walter Mazzarri è riuscito a cogliere l’attimo con il gol di testa messo a segno al 35’ da Armando Izzo, ottenendo 3 punti d’oro.

Dunque, Icardi e compagni tornano a Milano con una sconfitta pesante. Infatti, il Milan con il punto conquistato sabato sera contro il Napoli si porta a cinque punti di distanza dai cugini nerazzurri mentre il Napoli, seppur di poco, allunga il passo e si porta a 48 punti.

Il girone di ritorno è ancora lungo ma, se la squadra di Spalletti alla fine vorrà ipotecare un risultato importante, dovrà certamente rimettersi in carreggiata già dal prossimo turno, dove affronterà il Bologna.

Nel frattempo, i nerazzurri potranno già cercare di riscattarsi in Coppa Italia contro la Lazio.

Insomma, se in vetta la situazione appare già ben definita con la Juventus che si trova in cima alla classifica con ben 11 punti di distacco dal Napoli, dalla zona Champions League in giù il Campionato si fa sempre più avvincente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy