festa cerignola post derby larbitro bitonto

di Redazione Derby Derby Derby

di Redazione DDD – Il Bitonto è uscito sconfitto per 2-1 nel big-match della terza giornata di ritorno del girone H di Serie D contro l’Audace Cerignola, dopo aver saputo tenere testa alla squadra di mister Bitetto per tutti i novanta minuti. Non è bastata una gran bella prestazione del Bitonto in termini di qualità e personalità: a condannare i neroverdi è stata la rete di Pollidori al novantesimo minuto, cinque minuti dopo il pari di Patierno dal dischetto. Per qualcuno la sconfitta del “Monterisi” di Cerignola è legata anche ad alcune discutibili decisioni arbitrali: il vantaggio cerignolano nasce da un calcio di rigore dubbio e segnalato dall’assistente del sig. Tchato, mentre al Bitonto manca un rigore per atterramento in area di Patierno, quando era sotto di una rete. E tanti dubbi su un’azione che ha portato al gol del provvisorio pareggio di Picci, col gioco fermato per un presunto fallo in attacco che ha destato davvero tante perplessità. In ogni caso i neroverdi hanno imbrigliato a lungo il Cerignola. Ed invece la beffa è arrivata allo scoccare del 90’ minuto, con Pollidori che, cinque minuti dopo il pari del Bitonto, regala il gol vittoria da tre punti ai padroni di casa. Forse però il Bitonto ha avuto nel finale la paura di portare a casa un grande risultato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy