juve stabia paganese derby scarpa un testacoda

di Redazione Derby Derby Derby

di Emanuele Landi – Domenica 27 gennaio, oltre ad essere il giorno della memoria, sarà giorno di derby nel girone C di Lega Pro. Al Romeo Menti alle 14:30 va in scena una sfida testacoda tra la Juve Stabia di Fabio Caserta, prima della classe con obiettivo la promozione, e la Paganese di Fabio De Sanzo, ultima con obiettivo disperato la salvezza. Ai punti non ci sarebbe sfida: la Juve Stabia a quota 50, a più 9 dalla seconda piazza occupata dal Trapani, è l’unica squadra imbattuta in Italia insieme alla Juventus; la Paganese con soli 9 punti è lontana 10 punti dalla zona tranquilla coabitata da Rieti e Siracusa. Nel calcio, però, si sa non vince sempre il più forte e in un derby tutto è possibile. Gara speciale, inoltre, per il leader tecnico e capitano degli azzurrostellati, Francesco Scarpa, rientrato dopo due turni di squalifica, nato a Torre Annunziata e tifoso del Savoia, squadra gemellata tempo fa con le vespe ed ora divise da forte rivalità calcistica. A Castellammare, quindi, non c’è un pronostico scontato visto anche il buon momento degli ospiti, capaci di racimolare nelle ultime 2 gare giocate 4 punti, ossia quasi il 50% del bottino ottenuto in classifica, frutto di una vittoria in esterna sul campo del Rende e un pari contro il Siracusa. La Juve Stabia, invece, sembra spedita in modalità crociera verso la promozione ma il pari a reti bianche contro il Potenza obbliga ad un ritorno ai tre punti proprio nel derby sentitissimo dal pubblico. Sarebbe fondamentale il successo per i padroni di casa viste le gare non facili anche per il Catania, in casa contro un Rende che non può più sbagliare e il Trapani impegnato nel derby col Siracusa.Sarà Luigi Carrella della sezione di Bari a dirigere il testacoda della classifica fra la Juve Stabia e la Paganese, gara vietata ai tifosi ospiti. Al Menti, quindi, serve un’impresa a caccia del sogno salvezzaper gli azzurrostellati privi anche dei propri supporter ma che ritrovano Scarpa. L’uomo derby può essere proprio lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy