la cavese 4 derby campani persi serie c

di Redazione Derby Derby Derby

di Emanuele Landi – Altro derby, altro ko Cavese: la Casertana espugna il Lamberti La ventesima giornata del girone C di Lega Pro si è chiusa con un derby dal sapore campano. La Cavese va ko nel match casalingo contro la Casertana: al Simonetta Lamberti finisce 1-2 nel posticipo giocato nell’antivigilia di Capodanno alle ore 18:30. A determinare la vittoria degli ospiti sono le reti al 14’ di Pinna e al 28’ di Castaldo. Buono solo per le statistiche, invece, la rete della bandiera di De Rosa giunta al terzo minuto di recupero nella ripresa. La Cavese sembra una squadra anti-derby ed anche in quest’occasione paga le conseguenze. Il modulo 3-4-3 scelto dal tecnico Modica è sembrato un vero regalo per i falchetti. Anche se nelle prime battute di gioco i metelliani hanno avuto la possibilità di passare in vantaggio ma un rigore abbastanza netto non viene concesso dall’arbitro Cipriani di Empoli. Allora alla prima distrazione la formazione di casa viene punita: dagli sviluppi di corner è Pinna a sorprendere il portiere Vono forse distratto dal compagno sul suo palo. Si mette male per la Cavese: al 22’, infatti, è costretto ad arrendersi l’attaccante Sciamanna. Crollo psicologico che porta anche al doppio svantaggio: minuto 27’ e Castaldo insacca dopo un cross perfetto dalla destra di Padovan. Non c’è limite al peggio quando al 36’ Favasuli viene espulso per doppia ammonizione rendendo ripidissima la risalita metelliana. Nella ripresa Modica prova a scuotere i suoi cambiando sistema di gioco ma succede poco a nulla nei primi 30 minuti della seconda frazione. Solo tante proteste per due possibili penalty non concessi fanno sobbalzare i padroni di casa. Floro Flores non riesce a chiudere sullo 0-3 al 81’ ed allora è il 10 della Cavese, De Rosa, ad accorciare le distanze nel recupero beffando Adamonis in uscita. 3 punti preziosi per la classifica della Casertana: a quota 26 agguanta il nono posto in piena zona play-off. Chance sprecata per la Cavese che resta undicesima solo 4 lunghezze più indietro. I metelliani dovranno cambiare registro nei derby dopo le sconfitte con Casertana (andata e ritorno), l agara persa con la Juve Stabia e il pari con la cenerentola Paganese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy