monchi immobile mercato della roma non decolla

di Redazione Derby Derby Derby

di Valerio Graziani – “E’ inevitabile che qualcosa questa squadra dovrà fare ma di mercato non abbiamo parlato…”.  “Mercato? Se si può migliorare la rosa bene, altrimenti stiamo come stiamo”. Le due frasi sono di Eusebio Di Francesco. La prima del 21 dicembre. La seconda del 18 gennaio. Entrambe riguardano il mercato ed entrambe risentono dello stato dell’arte. Con la prima frase il tecnico voleva stimolare la società, con la seconda ha preso forse atto che c’è poco da stimolare. La Roma non ha una alternativa a Kolarov, è corta a centrocampo per i problemi di De Rossi e non ha risposto ai colpi del Milan, diretto concorrente Champions, ovvero Paquetà e Piatek. L’unico guizzo fino ad oggi è stato quello di entrare nella trattativa Sanabria dal Betis al Genoa: il 50 per cento dell’eventuale riscatto sarà appannaggio della Roma. Tutta vita. Si è parlato del difensore Mancini, oggi in forza all’Atalanta, perchè ben vengano i ritorni da infortunio di Dzeko, El Shaarawy e Nzonzi, ma il piatto piange anche dietro. Adesso però che si avvicina Atalanta-Roma non ci saranno passi in avanti in tal senso. Mentre in vista dello scontro diretto Roma-Milan, mancherà l’infortunato Cengiz Under. Roma, se ci sei batti un colpo. Adagiarsi sugli allori di Zaniolo  non è cosa buona e giusta a livello di mercato e di entusiasmo della tifoseria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy