sior claudio sorvola 3 derby atterra roma

sior claudio sorvola 3 derby atterra roma

di Redazione Derby Derby Derby

di Valentina Alduini – Dopo aver saltato il derby Fulham-Chelsea contro Sarri, Claudio Ranieri è tornato in panchina grazie ad altri due derby: quello perso direttamente dalla Roma contro la Lazio e quello perso indirettamente contro l’ex laziale Conceicao a Oporto. La Roma sta attraversando un periodo non semplice, tra la sconfitta nel derby contro la Lazio e l’ancor più cocente uscita agli ottavi di Champions League contro il Porto. E, in questa spinosa situazione, a farne le spese è stato Eusebio Di Francesco. Come spesso accade in questi casi, il tecnico è stato colui che ha pagato il dazio più alto, perdendo il posto sulla panchina. Arrivato alla Roma nell’estate del 2017, nel corso della sua permanenza Di Francesco ha dato tutto ciò che poteva, sposando a pieno la causa giallorossa. Nel primo anno in cui ha allenato la Roma, l’ex allenatore del Sassuolo, ha ottenuto il terzo posto in campionato mentre, lo scorso anno, lui e i suoi giocatori sono arrivati in semifinale di Champions League dove hanno perso per mano del Liverpool. Dunque, nonostante l’ultimo periodo di Di Francesco alla Roma non sia stato molto roseo, in passato le cose non sono andate esattamente così. Tuttavia si sa, rivangare il passato è inutile e il presente ci dice che il pescarese non siederà più sulla panchina giallorossa. A tal proposito, il posto di Di Francesco sarà occupato da Claudio Ranieri, altro allenatore che di recente è stato esonerato dal Fulham. L’ex allenatore del club inglese ha già avuto modo di allenare la Roma, precisamente dal settembre del 2009, quando prese il posto del dimissionario Spalletti, al febbraio del 2011, momento in cui rassegnò le dimissioni e venne sostituito dal Montella. In precedenza, si è accennato al fatto che uno dei passi falsi che è stato fatale ad Eusebio Di Francesco è stato il capitombolo della Roma nel derby. A tal proposito va detto che Ranieri, invece, Fulham-Chelsea non è neppure arrivato a viverlo da allenatore del club inglese. Peccato, perché avrebbe potuto vivere un personalissimo derby nel derby, in quanto avrebbe affrontato Maurizio Sarri, altro allenatore nostrano che sta lavorando in Premier League. Dunque, se per Di Francesco il derby è stato uno di quei tasselli che ha portato all’esonero, per Ranieri non c’è nemmeno stato il modo di assaporarlo. Claudio Ranieri è atteso a Roma in giornata per poter dar via al suo nuovo corso giallorosso. Dopo l’addio di Di Francesco, che ha perso anche il derby da allenatore contro Conceicao (allenatore del Porto), riuscirà la squadra capitolina a risalire? Dopo l’uscita dalla Champions League, condita da uno strascico di polemiche, la Roma ha davanti a sé solo il campionato e, certamente, cercherà di fare tutto il possibile per tentare di ottenere un posto nella prossima edizione della competizione. Le avversarie, perciò, dovranno iniziare a preoccuparsi perché d’ora in poi la Roma non vorrà e non potrà più commettere passi falsi. E Ranieri che, ironia della sorte, arriverebbe dopo uno strano incrocio di derby, lo sa bene.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy